Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
12 giu 2022

Pitti Uomo: l'eleganza semplice al potere. Brumotti, Rosolino e Michele Bravi tra i vip

Via alla rassegna con tanti eventi collaterali 

12 giu 2022
eva desiderio
Moda
wfe
Tutto pronto per Pitti 102: un modello di Schneiders
wfe
Tutto pronto per Pitti 102: un modello di Schneiders

Firenze, 12 giugno 2022 - Quali saranno i nuovi codici del vestire maschile per la primavera-estate 2023 in scena dal 14 al 17 giugno all’edizione numero 102 di Pitti Uomo in Fortezza da Basso a Firenze e un po’ per tutta la città con eventi,sfilate e presentazioni? Prima di tutto la ricerca di una eleganza semplice e senza tempo, che sia espressione chiare di sé e del proprio pensiero e gusto, classici da rilanciare e contaminazioni tra sartoriale e sportswear. E ancora una marea di accessori, dalle cinture alle scarpe, dalle trolley alle sacche da viaggio, per calcare ancora di più la mano sulla ricerca del bello e del comodo. Cosmopolita e a contatto con un universo di culture, è un gentleman al passo con i tempi. Naturalmente sportivo, modernamente classico.

Nuove lunghezze, colli rielaborati, stampe delicate e giochi di dettagli su un capo statement come la camicia. Fresca ed estiva, è una proposta che lascia esprimere la personalità dell’uomo contemporaneo in un gioco di colori, accostamenti insoliti e stampe, senza dimenticare l'essenzialità del classico. Dalle righe alle texture più elaborate. Insomma, tanta voglia di libertà. Molto lino e cotone perché altro imput è quello della naturalezza e dei tessuti che respirano e fanno respirare la pelle in estate. Giacche doppiopetto sfoderate e leggere, sahariane d’atmosfera.

Poi ancora capi senza tempo, a dispetto delle stagioni, timeless nelle forme e nei pesi. Per il tempo libero tute e felpe a prova di caldo, pantaloni sempre con la coulisse. Tanta maglia d’estate, specie in cotone finissimo, come per il blazer super elegante di Cruciani. Camouflage delicato per la giacca di Tombolini che sta nel palmo di una mano, gilet multitasking per Husky Original di Saverio e Alessandra Moschillo, abiti candidi per l’estate glam di Carlo Pignatelli. Charme inglese per Baracuta che piace a ogni età. 

Lino, jersey e spugna per maglie estive leggere. Il bon ton si esprime su pull in cotone a trecce e polo impeccabili. Tessuti pregiati e naturali al tatto su modelli casual chic da mettere in valigia. E capsule sviluppate sul tema del colore. Dettagli e finiture impreziosiscono over confortevoli e funzionali.

La palette esplora combinazioni inattese, su grafiche spontanee e moderne. Capsule beachwear guardano ai mitici Seventies: tagli impeccabili ed elastici in vita, piccole pinces e print ispirati all’arte astratta, con righe a contrasto. E mare, tanto mare, con piccole fantasie di animali dell’oceano e colori della barriera corallina.

Come per ogni Pitti Uomo tanti ospiti negli stand. Per Juicy Couture c’è la dj Catherine Poilain, per Red Sox Appeal arriva in Fortezza Andrea Barzagli, Vittorio Brumotti sarà da W6YZ, Pino Strabioli commenterà la collezione Stile Latino, da Roy Roger’s alla cena di gala di martedì sera per i 70 anni del brand arriva il grande fotografo Bruce Weber, Michele Bravi è l’ospite d’onore della presentazione al The Place Firenze di Piazza Santa Maria Novella di Cuoio di Toscana che lancia le calzature con la suola verde a tutta natura. La stupenda Emily Ratajkowski collabora con Superga per una capsule di sneaker e arriva a Pitti Uomo 102 come ambassador del brand al party con dj set alla Loggia di Piazzale Michelangelo. Massimiliano Rosolino e Andrea Casalino sono i nuotatori ospiti da Navigare al Padiglione Centrale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?