Al Cantiere Florida di Firenze torna la danza contemporanea: due spettacoli fra arte e corpi in movimento

Sabato 3 febbraio alle ore 21

Un momento dello spettacolo Tracce
Un momento dello spettacolo Tracce

​​​​​Firenze, 29 gennaio 2024 – Il Teatro cantiere Florida di Firenze, da sempre attivo nel proporre sperimentazioni in campo artistico, propone due spettacoli all’interno della stessa serata dedicati interamente alla danza. Sabato 3 febbraio alle ore 21 andranno in scena Tracce | Looking for a Place to Die e C’era tutta la materia del mondo 1.3. Il primo atto, nel quale si esibiranno anche Sara CapannaBarbara Carulli e Michele Scappa, ha origine dall’idea di traccia, ovvero da un quasi impercettibile segno lasciato nello spazio e nel tempo.  Vedremo quindi una gestualità pronta a fare, disfare e trasformare le norme regolatrici dell’architettura spaziale e temporale entro la quale si sviluppa la danza. Come durante un sogno, i corpi si esibiscono mettendo in scena uno stato duplice di attività e passività, di consapevolezza e improvvisazione. I corpi danzanti, mettendo in discussione i propri punti fermi e distaccandosi da ciò che è a loro noto, vivono una continua ricerca di senso e consenso di movimento che passa attraverso la scelta.  La seconda performance ideata, danzata e diretta in toto da Sara Sicuro, indaga la relazione tra luoghi e mestieri attraverso un’attenzione particolare al corpo, alle sue gestualità e al paesaggio di un territorio. Il corpo con le sue posture, con i suoi ritmi e movimenti quotidiani si rende testimone del tempo, della memoria fisica, geografica, culturale di una comunità. L’intento è quello di costruire in scena un immaginario in grado di raccontare professioni, luoghi e corpi. 

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro