"Ho già rassicurato il presidente delle Scuderie che siamo intenzionati a lasciare tutte le nostre opere in mostra, anche molto più a lungo del previsto. Questa è una mostra epocale, e siamo disposti a profondere tutto l’impegno che è necessario per consentire a quante più persone possibili di visitarla dal vivo". Lo ha detto il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike

Schmidt, durante una diretta con l’Associazione stampa estera in Italia, parlando della mostra su

Raffaello a Roma per la quale il museo fiorentino ha contribuito prestando una cinquantina di opere. "Anche perchè - ha aggiunto - il Cinquecentario di

Raffaello dura fino al 31 dicembre. Questa mostra è centrale per promuovere la conoscenza e la cultura di Raffaello, ed è centrale per l’Italia".