Notte dei Ricercatori a Firenze: Gran Finale dedicato ai Musei

Ieri pomeriggio a Firenze si è svolta la Notte europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori con 28 stand in piazza SS. Annunziata, attrazioni come la vettura monoposto da Formula Student e dispositivi per catturare il profumo del vino. Oggi visite guidate ai musei dell'Ateneo fiorentino. Info e programma su www.bright-night.it.

Attenzione e curiosità verso la ricerca e per chi la vive come passione e lavoro. Pubblico di ogni età ha seguito a Firenze in piazza SS. Annunziata ieri pomeriggio le iniziative promosse dall’Università per la Notte europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori, evento che si è festeggiato in contemporanea in tutta Europa e anche a Firenze la Bright-Night. La piazza, con i suoi 28 stand, ha messo in mostra alcuni esempi di ricerca ed esperienze in atto, riscuotendo un discreto successo.

Grandi attrazioni, la vettura monoposto da Formula Student realizzata dal team degli studenti e delle studentesse Unifi, gli strumenti operativi del Centro per la Protezione Civile Unifi o il dispositivo con cui i ricercatori riescono a catturare il profumo del vino prima che vada perso, durante la produzione.

Oggi per concludere invece, un’intera giornata dedicata ai musei. Sono previste visite guidate alle collezioni del Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino, al Museo Galileo, all’Osservatorio Ximeniano, alla Fondazione Scienza e Tecnica, all’Accademia della Crusca, al Museo di Palazzo Vecchio e al Museo Bardini.

Informazioni e tutto il programma completo dell’evento di oggi sono disponibili sul portale web www.bright-night.it.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro