Maltempo in Toscana, monitoraggio dei fiumi. La piena dell’Arno fa paura, ma passa senza criticità

Giani: “Nonostante le precipitazioni intense localmente oltre i 150mm, non ci sono stati problemi sui fiumi”

Firenze, 28 febbraio 2024 – Alberi caduti, strade interrotte, forte vento e pioggia hanno creato grossi disagi e danni in Toscana. Negli ultimi due giorni di allerta meteo i fiumi sono stati sotto costante monitoraggio. Questa mattina, 28 febbraio, i livelli dei bacini risultavano in diminuzione: nonostante le precipitazioni intense localmente oltre i 150mm, non ci sono stati problemi sui fiumi. Assicura il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani che ha diramato gli aggiornamenti sul maltempo attraverso il canale ufficiale Telegram.

Il colmo di piena dell’Arno è transitato stamani intorno alle 11 a Firenze, Empoli e Pontedera. Anche a Pisa la piena è passata a 1100 metri cubi al secondo senza alcuna criticità.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro