Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 giu 2022

La spiaggia dei Renai apre, entra un cigno nero

Inaugurazione dello stabilimento dopo la lunga pausa per l’emergenza sanitaria. Il raro esemplare palmato come nuova attrattiva

18 giu 2022

Ha riaperto ieri i battenti la spiaggia in sabbia naturale del parco dei Renai di Signa. Un’inaugurazione avvenuta dopo la pausa invernale ma che ha un doppio valore visto che l’area ha dovuto affrontare sia i danni provocati dall’alluvione che le limitazioni della pandemia. La decisione di riaprire la spiaggia dei Renai è stata presa ieri dopo il sopralluogo del sindaco di Signa, Giampiero Fossi, accompagnato dall’amministratore delegato della società di gestione del parco, Isola dei Renai, Andrea Marzi. Fra le curiosità, la presenza di un esemplare di cigno nero poco lontano dalla spiaggia. Per motivi di sicurezza, nel lotto 1, ha ricordato il presidente della società di gestione, Daniele Donnini, la balneazione può avvenire solo nello stabilimento. "Una nuova stagione estiva da vivere nel nostro parco – ha detto il sindaco Fossi –. Grazie alle tante attività presenti, i Renai diventano punto di riferimento per tutta l’area metropolitana in termini di benessere, sport e natura".

"Dopo i danni dell’alluvione e il contingentamento degli ingressi a causa della pandemia – ha proseguito Andrea Marzi – siamo felici che la spiaggia sia tornata alla normalità, pronta ad accogliere nuovamente i visitatori". Nel lotto zero è disponibile poi la piscina semi olimpionica che completa l’offerta della balneazione nel parco, collegato a Firenze e alle Cascine da una ciclabile alla quale si aggiunge la passerella ciclopedonale di Badia a Settimo. Attivi infine il Chiringuito con terrazza sul lago nel lotto zero, il nuovo Rock Chalet con band dal vivo nel lotto 1, la gelateria, il parco di giochi per i più piccoli, i campi di calcetto, il minigolf e la parete da arrampicata. Info e prenotazioni: spiaggia 327.6796180 (linea aperta dalle 9.45); piscina 347.8523553.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?