Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

"Alzati, vieni e vedi". La gioventù francescana in cammino

Festa grande con Anna Fiscale e Lorenzo Baglioni sabato 14 maggio dalle 18,30 al convento di San Salvatore al Monte alle Croci

duccio moschella
Cronaca
featured image
Il cantautore fiorentino Lorenzo Baglioni

Firenze, 12 maggio 2022 - "Alzati! Lasciati alle spalle i fallimenti, gli errori, i dubbi… tutto questo ti rallenta e ti distrae. Non lasciarti immobilizzare! Non sentirti senza speranza! Ti è stata data la libertà! È ora di alzarsi e camminare nella verità… così sarai libero! Credi con tutto il cuore e alzati!". Un tema senz'altro impegnativo, ma che si può affrontare con gioia e leggerezza. Almeno un po'. La vedono così i frati francescani della Toscana che organizzano la Festa Giovani 2022. L'appuntamento con "Alzati" è a Firenze, sabato 14 maggio dalle 18,30 nella chiesa di San Salvatore al Monte alle Croci, a pochi passi da piazzale Michelangelo e dalla sua bellissima vista sulla città.

"I frati minori della Toscana tornano a invitarvi a vivere questa festa insieme a loro - dicono gli organizzatori - Dopo due anni in cui tutto è stato messo in pausa o rallentato dalla pandemia, c’è bisogno di tornare a muoversi e camminare. E per farlo il primo passo non può che essere questo: Alzati! Ci accompagnerà per tutta la serata della Festa Giovani Lorenzo Baglioni: con le sue parole, la sua chitarra e la sua simpatia ci farà capire quanto sia importante non rimanere fermi".

 Chi è Lorenzo Baglioni? Nato a Grosseto nel 1986, non si ferma alla laurea e al dottorato in matematica, ma prende la strada dell’insegnamento. Poi, nel 2012, decide di usare un nuovo linguaggio per raggiungere i giovani: quello dell’arte. Inizia così la sua strada nel mondo dello spettacolo e della musica. Insieme a Lorenzo Baglioni, ci sarà  Anna Fiscale, per un approccio con il sorriso al mondo dell'impegno lavorativo. Laureata in economia e commercio e management delle relazioni internazionali, fonda nel 2013 l’impresa sociale Quid, per la creazione di nuovi capi con il recupero di tessuti delle grandi aziende. "E tutto questo - continuano gli organizzatori nella presentazione - lo fa assumendo persone che vivono condizioni di svantaggio, perché guardando la bellezza che è in loro continua a dirgli: alzati!"

La festa inizierà nel giardino del convento, dove i giovani potranno iniziare a conoscersi tra loro gustando un aperitivo francescano. Alle 19,30 si proseguirà in chiesa con la testimonianza degli ospiti e un po' di musica. Maggiori informazioni si possono trovare nel sito della pastorale giovanile dei frati minori di Toscana (www.vienievedi.net) alla pagina www.vienievedi.net/evento/festa-giovani oppure scrivendo una mail a info@vienievedi.net.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?