Firenze, controlli sulle patenti. Scoperti tre conducenti non in regola

Gli interventi dei motociclisti dell'Autoreparto della Polizia Municipale

La polizia municipale

La polizia municipale

Firenze, 1 novembre 2023 - Un automobilista con la patente straniera non valida, uno scooterista con documento di guida della categoria sbagliata e un altro conducente con patente revocata. È l’esito degli ultimi controlli relativi alla sicurezza stradale effettuati tra lunedì e ieri dalla Polizia Municipale, in particolare dai motociclisti dell’Autoreparto. In dettaglio gli agenti hanno fermato un 47enne straniero residente a Firenze in sella a uno scooter di grossa cilindrata nonostante la sua partente consentisse la guida di motoveicoli con massimo 125cc (o 11Kw).

L’uomo aveva ottenuto la patente italiana per conversione da quella straniera ma i funzionari della Motorizzazione Civile gli avevano, come previsto dalla legge, riconosciuto le sole categorie conseguite nel suo paese prima dell’acquisizione della residenza in Italia, ovvero A1 e B. Per lui, quindi, è scattata la sospensione della patente (da 4 a 8 mesi sulla base della decisione della prefettura) oltre alla sanzione di 1.021 euro strada. Il secondo sanzionato è un 45enne sempre straniero, residente stabilmente in Italia dal 2019, scoperto alla guida della propria auto con la sola patente del suo paese non valida sul territorio italiano.

Il documento è strato ritirato per l’invio alla Prefettura e alla l’uomo è stato multato (sanzione da 158 euro). Infine gli agenti hanno pizzicato alla guida di un veicolo un’auto un altro straniero di 58 anni con patente revocata dal 2013. Per lui, già noto per violazioni simili, è scattata la denuncia. Il veicolo è stato sequestrato per confisca.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro