Il tecnico viola Beppe Iachini
Il tecnico viola Beppe Iachini

Firenze, 22 settembre 2020 -  Grosso respiro di sollievo in casa Fiorentina: nella tarda serata di ieri infatti si era diffusa la notizia (poi confermata poche ore fa dal Torino) che nel club granata fosse emerso un nuovo caso di positività al Coronavirus all'interno del gruppo squadra, che sabato nella prima giornata di campionato ha affrontato i viola di Iachini, uscendo sconfitta per 1-0 dal match del Franchi.

Un'indiscrezione che, pronti-via, ha posto in allarme proprio la società di Rocco Commisso e, in particolare, i calciatori che sono scesi in campo ma che per fortuna è parzialmente rientrata con il comunicato emesso in mattinata dal Toro: “Il Torino Football Club comunica che in seguito ai tamponi di routine – svolti come da protocollo anti-Covid richiesto dalla Figc – è stato riscontrato un caso di positività in un calciatore della prima squadra che non rientrava nella lista dei convocati per la partita di sabato scorso a Firenze. Il tesserato in questione, asintomatico, è già in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata: il Torino FC seguirà tutto l'iter previsto dal Protocollo".

Un'autentica boccata d'ossigeno per tutta la Fiorentina che, nel caso in cui fosse stato accertato che il calciatore risultato positivo al Covid-19 avesse avuto contatti con il nucleo-squadra viola, avrebbe dovuto applicare subito la procedura standard per scongiurare l'eventuale rischio di altri contagi (e magari pure di un piccolo focolaio), facendo cioè effettuare a tutti già oggi il classico ciclo di tamponi il cui risultato sarebbe arrivato solo nella giornata di domani. Una grana in meno per tutta la società (che giovedì ha dovuto certificare un caso di positività nella Primavera) ma soprattutto nella testa di Iachini, che adesso può preparare con maggiore serenità l'appuntamento di sabato prossimo a Milano, quando i viola alle 20:45 scenderanno in campo contro l'Inter nella prima trasferta dell'anno: per allora il tecnico recupererà in un colpo solo sia capitan Pezzella, che tornerà titolare dopo aver smaltito i problemi alla caviglia destra, sia Amrabat, che farà il suo esordio in maglia viola dopo aver scontato il turno di squalifica alla prima giornata.

Andrea Giannattasio