La statua di un elefante riemersa dall'Arno
La statua di un elefante riemersa dall'Arno

Firenze, 6 aprile 2017 - Il drone della polizia, utilizzato per la sorveglianza in occasione del G7 della cultura e della visita di Carlo e Camilla a Firenze, ha avuto un guasto tecnico ed è caduto in Arno mentre veniva impiegato in occasione della visita dei reali inglesi. Nei giorni scorsi i sommozzatori della polizia hanno effettuato ricerche nel letto del fiume, che però hanno dato esito negativo.

Secondo quanto emerso, nel corso delle immersioni, effettuate all'altezza di lungarno Torrigiani dove è caduto il drone, nel letto del fiume è stata trovata una statua raffigurante un elefante, sulla cui origine, e sull'eventuale valore, sono in corso accertamenti. In base alle spiegazioni della polizia, il drone avrebbe subito un guasto a uno dei motori, forse a causa dell'intenso utilizzo degli ultimi giorni.

Gestito da un team di circa 20 poliziotti, era impiegato in via sperimentale e pertanto, per motivi di sicurezza, era stato deciso di non farlo volare sulle strade, ma solo lungo il fiume Arno.