carabinieri forestali
carabinieri forestali

Pontassieve, 27 agosto 2018 - Quei tagli di alcuni splendidi cipressi erano alquanto sospetti. L'abbattimento è entrato nel mirino delle forze dell'ordine, che hanno scoperto così un abuso edilizio. Accade a Pontassieve, dove ci sono tre persone denunciate dai Carabinieri Forestali per costruzioni irregolari. In azione i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rufina (FI) e della Stazione Parco CC di San Godenzo (FI). Il cantiere era sorto per la costruzione di una piscina e la sistemazione di ambienti esterni. Dopo una prima ispezione, carabinieri e polizia municipale hanno svolto controlli approfonditi scoprendo che i permessi per la costruzione erano irregolari. Sono state inoltre riscontrate delle false dichiarazioni alla pubblica amministrazione da parte del titolare degli atti abilitativi e del direttore dei lavori. L'accusa è quella di falsità ideologica in certificati commessa da persone e da privato in atto pubblico