Passatore, oltre 3.300 gli iscritti alla 100 km

La classica ultramaratona che collega le città di Firenze con Faenza si tiene il 25 e 26 maggio

Corridori (foto Ansa)

Corridori (foto Ansa)

Firenze, 14 maggio 2024 - Sono oltre 3.300 gli iscritti alla 100 Km del Passatore, edizione numero 49 e gara valida per assegnare i titoli nazionali assoluti e master Fidal 2024 della specialità di corsa podistica su 100 chilometri su strada. La gara è in programma il 25 e 26 maggio con partenza da piazza del Duomo a Firenze e arrivo a Faenza dopo aver valicato i passi dell'Appennino che nell'800 furono teatro delle scorribande del brigante Stefano Pelloni (1824-1851) detto Passatore per l'attività del padre di traghettatore di viandanti sul fiume Lamone. La manifestazione torna dopo lo stop legato all'alluvione di un anno fa, tra cui l'esondazione dello stesso Lamone dopo lo spartiacque romagnolo dell'Appennino.

Tra i corridori iscritti figurano il vincitore dell'edizione 2019, Marco Menegardi, e il veronese Massimo Giacopuzzi, arrivato secondo al Passatore del 2022. Parteciperanno anche Enrico Bartolini, Stefano Sestaioni, la giapponese Sohn Majidae, cittadina fiorentina da oltre 25 anni, i capoverdiani Oliveira Jailson Manuel Duarte, Joao Lopes Fonseca e Gil Nelson Dias Fortes, il marocchino El Fadil Soufyane, il finlandese Yli-Marttila Juhani e l'olandese Bob Hoogendoorn. In campo femminile tra le favorite sono indicate Federica Moroni, Silvia Luna, Maria Rosa Costa e Denise Zacco.

«La 100 km del Passatore riparte in piena forma dopo lo stop improvviso causato dall'alluvione di un anno fa e cerca in ogni edizione di migliorarsi ed essere sempre più ecosostenibile - spiega il presidente della Firenze-Faenza Giordano Zinzani - Grazie inoltre alla generosità di concorrenti e società già iscritti all'edizione 2023 ci è stato possibile fare delle donazioni a tre associazioni sportive che avevano subito dei danni dagli eventi di maggio 2023 e ad altre sei società saranno effettuate importanti donazioni in occasione di questa edizione della 100km». Tra gli eventi collaterali anche una mostra dal 21 maggio. Maurizio Costanzo