Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Il Certaldo non ha dubbi Confermati mister e diesse

Archiviata la salvezza in Eccellenza, la società ha scelto la via della continuità. Manganiello e Ramerini saranno in sella anche nella prossima stagione

Conquistata la salvezza nella stagione del suo grande ritorno in Eccellenza, il Certaldo ha già gettato le basi per il prossimo campionato. La parola d’ordine in casa viola è continuità. Va letta in quest’ottica infatti la decisione di confermare anche per il 2022-23 sia il direttore sportivo Marco Manganiello, arrivato proprio al posto di Michele Gangoni per allestire la squadra in vista dell’Eccellenza, che l’allenatore Alberto Ramerini, primo vero artefice della scalata certaldese dalla 1ª Categoria alla massima serie regionale. Un’accoppiata che ha dimostrato di saper lavorare in armonia, costruendo un gruppo solido ancor prima che una ‘rosa’ all’altezza della categoria.

"Tutto il comparto tecnico – ha affermato il Presidente Massimo Boschini – ha svolto un grande lavoro ai fini del raggiungimento dell’obiettivo che ci eravamo prefissati. Ringrazio personalmente Alberto Ramerini e Marco Manganiello per l’ottimo lavoro svolto. Certo di una continua collaborazione, che ci auguriamo, sia piena di successi". "Sono molto contento che insieme al mister – ha esordito il Direttore Sportivo Marco Manganiello – possiamo proseguire il buon lavoro fatto quest’anno. Anche se è presto per parlare della prossima stagione, ma posso dire che sia io che il mister abbiamo le idee molto chiare; cioè ripartire dalle riconferme di quasi tutto l’organico al completo. Perché questi ragazzi ci hanno dato molte soddisfazioni e sono riusciti a raggiungere l’obiettivo prefissato con una giornata di anticipo. E ci sembra giusto e doveroso, ripartire da loro".

A sua volta l’allenatore Ramerini ha commentato così l’accordo sul prolungamento della collaborazione con la società valdelsana: "C’è stata grande volontà da parte di tutte le parti di continuare. La squadra è stata rinnovata quasi interamente lo scorso anno quando, nonostante i quattro anni di permanenza mia a Certaldo, è stato deciso di iniziare un percorso diverso. Stavolta invece la nostra volontà è quella di mantenere l’organico della passata stagione, perché sarebbe importante iniziare il prossimo torneo da una base solida. Ripartiremo consapevoli di cercare di mantenere la categoria". Definito lo staff tecnico, quindi, il Certaldo si potrà adesso concentrare sul parco giocatori con l’idea di confermarne tanti. Solo dopo i colloqui con tutti i giocatori del 2021-22 si potrà quindi capire come muoversi sul mercato. Nella foto: da sinistra il ds Manganiello, mister Ramerini e il presidente Boschini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?