Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Castellani, ecco il valore per l’Agenzia delle Entrate. E il Comune chiede più tempo

La valutazione è arrivata. L’Agenzia delle Entrate si è finalmente espressa sul valore dello stadio Castellani, messo in vendita dal Comune ormai oltre un anno fa. Sulle cifre c’è ancora il massimo riserbo, anche se dalle prime indiscrezioni pare che ci si aggirerebbe intorno ai 10 milioni.

Il Comune ha chiesto altri trenta giorni di tempo per fare delle osservazioni in ottica di un’eventuale ristrutturazione dell’impianto. Queste verifiche sarebbero necessarie per calcolare i costi di demolizione ma anche il valore di investimenti fatti in passato sulla struttura. La volontà dell’amministrazione comunale sarebbe quella di non vendere il bene com’è adesso ma magari con qualche ritocco per favorire gli investimenti futuri. Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, nell’intervista qui sotto, ha espresso più di una perplessità di fronte alla valutazione dell’Agenzia delle Entrate definendola "fuori dalla nostra portata". E ha aperto all’ipotesi "fare uno stadio non da 20mila ma da 16mila posti". Al di là della cifra comunque il Comune si è preso un po’ di tempo e ha chiesto ulteriori approfondimenti anche nell’ottica di agevolare un futuro acquirente. La richiesta di integrazione è stata fatta dal Comune anche alla luce dell’aumento dei costi di gestione che potrebbero spingere a rivedere – o eventualmente a ridimensionare – il progetto iniziale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?