Una cena per dire grazie a chi ha lottato nelle corsie del "San Giuseppe" e delle altre strutture del territorio durante la pandemia. Rientra nel progetto di raccolta fondi per i reparti di terapia intensiva di Empoli, Fucecchio e San Miniato, battezzato ‘Andrà tutto bene’ promosso dal circolo Arci Ristori di Ponte a Elsa, insieme alla Casa del popolo. Oggi alle 20 il circolo di Ponte a Elsa organizza nel suo spazio all’aperto una serata con cena e musica dedicata agli operatori sanitari dei reparti rianimazione terapia intensiva Covid19. Un piccolo gesto che vuole dimostrare l’affetto e l’orgoglio di una comunità verso queste straordinarie persone che hanno saputo prendersi cura delle sofferenze e, al tempo stesso, dare speranza. Un modo, anche, per dare seguito ai progetti di solidarietà sempre indirizzati verso l’ospedale. Alla cena, allietata dalla musica del piano bar di Maila del Cam di Empoli, parteciperanno il sindaco di Empoli, Brenda Barnini, quello di San Miniato Simone Giglioli e il vescovo Andrea Migliavacca (nella foto). Porte aperte a tutti coloro che vogliono rendere un tributo a infermieri e medici. Per prenotare è possibile telefonare allo 0571.931200. I posti, fanno sapere gli organizzatori, sono limitati anche a causa delle norme anticovid.

S.P.