Vinci, drone trasporto sangue
Vinci, drone trasporto sangue

Vinci (Firenze), 12 gennaio 2019 - Cinquecento metri, una distanza non scelta a caso. Il volo sperimentale del nuovo drone per il trasporto del sangue per gli ospedali è partito dalla casa natale di Leonardo da Vinci.  

L'apparecchio ha sorvolato il borgo per atterrare poi alle porte del museo leonardiano. Un volo che si inserisce nel contesto delle manifestazioni che celebrano i cinquecento anni dalla morte del genio di Vinci che tra i suoi studi aveva numerosi progetti di macchine volanti. 

Altri voli sperimentali erano già stati eseguiti in apertura dello scorso Internet Festival di Pisa, a Pontedera (Pisa) e Volterra (Pisa). Nei prossimi mesi ci sarà probabilmente il primo servizio di consegna automatica di sangue e organi attraverso i droni.