Franco Iorio, presidente di Timenet
Franco Iorio, presidente di Timenet

Empoli, 13 dicembre 2020 - Una connessione alla Rete realizzata in pochi giorni e gratuitamente per permettere a centinaia di studenti di seguire le lezioni di didattica a distanza (dad) durante il lockdown. E’ quella che è stata offerta dalla Timenet, azienda empolese specializzata in servizi di connettività per le imprese, rispondendo a una richiesta dell’amministrazione comunale per risolvere un problema di oggettiva difficoltà vissuto dalla scuola media Vanghetti dell’istituto Empoli Est.

«Alla scuola serviva un collegamento più potente ma per realizzarlo via fibra occorreva troppo, almeno due mesi – spiega Franco Iorio, presidente di Timenet –. Per questo abbiamo proposto un collegamento via radio che richiede una tempistica inferiore e in più lo abbiamo fatto in pochi giorni proprio per consentire la ripresa delle lezioni il prima possibile. Inoltre, abbiamo fornito anche l’ampliamento di banda internet adatto alle esigenze del caso. Per noi è stato naturale rispondere a questa sorta di sos perché da sempre cerchiamo di sostenere il nostro territorio in varie forme". L’istituto Vanghetti aveva già alcuni problemi per la didattica a distanza in tutte le 27 classi prima ancora del passaggio della Toscana a zona rossa, considerando che dall’inizio dell’anno scolastico in ciascuna vengono svolte lezioni online per gli alunni di volta in volta posti in isolamento dall’Asl oltre che per le classi in quarantena. Le difficoltà sono aumentate con la zona rossa e la conseguente dad per le classi seconde e terze medie (17 in totale) a causa di una connessione non sufficiente. La banda internet non reggeva al sovraccarico e non garantiva la visione di video e altri contenuti e una buona qualità delle lezioni da remoto. "Un intervento fondamentale che attendevamo con ansia per la nostra scuola e che ci auguriamo possa essere seguito dall’installazione della fibra ottica – precisa la dirigente scolastica Grazia Mazzoni –. Ringraziamo l’amministrazione comunale e anche l’azienda Timenet per permetterci oggi di fare didattica in modo migliore".

Per l’assessore alla smart city Antonio Ponzo Pellegrini "avere da un lato aziende sensibili sul territorio in tema di connettività e, dall’altro lato, l’avvio da tempo da parte dell’amministrazione comunale di un percorso per dotare la città di fibra ottica sono due componenti che rendono efficace, la collaborazione tra ente pubblico e privato nell’ottica di migliorare i servizi alla comunità". Per la scuola Vanghetti, Timenet ha garantito la gratuità fino alla fine del prossimo gennaio, dopodiché spetterà al Comune di Empoli intestatario del contratto, decidere se continuare ad avvalersene o meno senza alcun obbligo.