A teatro prezzi bloccati. La nuova stagione scaccia l’incubo rincari: "Grandi nomi sul palco"

Gli spettacoli spaziano dai classici alle produzioni d’avanguardia. I biglietti sono all’insegna dell’accessibilità. Le vendite dal 25 ottobre. L’assessore Terreni: "Siamo certi che il pubblico apprezzerà tantissimo".

A teatro prezzi bloccati. La nuova stagione scaccia l’incubo rincari: "Grandi nomi sul palco"

A teatro prezzi bloccati. La nuova stagione scaccia l’incubo rincari: "Grandi nomi sul palco"

Prezzi invariati rispetto allo scorso anno: è questo il vero spettacolo. E’ proprio il caso di dire che per questa stagionale, ad andare in scena da assoluta protagonista sarà l’accessibilità. Una buon notizia, di certo non scontata considerando che inflazione e caro vita, con stangate sempre più pressanti e tasche delle famiglie sempre più vuote, sono state una costante nell’ultimo anno. Prezzi alle stelle per il carburante, bollette insostenibili e campagna abbonamenti tra disagi e ritocchi per il trasporto pubblico locale: sono solo alcune delle voci elencate nel "libro nero" dei rincari. Ma almeno per la cultura in città non ci sarà da spendere un centesimo in più. E’ la linea scelta per la stagione teatrale 2023-24, promossa dal Comune di Empoli, insieme a Fondazione Toscana Spettacolo onlus, con la direzione artistica della compagnia teatrale empolese Giallo Mare Minimal Teatro. Una stagione che promette di soddisfare tutte le aspettative.

Empoli è pronta a brillare sotto i riflettori con un calendario pensato per stupire e affascinare il pubblico di tutte le età. Con spettacoli avvincenti che spaziano dai classici intramontabili alle nuove produzioni all’avanguardia. Il tutto, strizzando l’occhio alla convenienza. Da mercoledì 25 ottobre a sabato 4 novembre agli abbonati della passata stagione sarà offerta la possibilità di confermare il proprio posto in anticipo rispetto alla campagna per le nuove vendite, o di cambiarlo. Lo si potrà fare dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19 il sabato dalle 9 alle 13. I nuovi abbonamenti saranno in vendita da sabato 11 a giovedì 16 novembre nella stessa fascia oraria. I biglietti per i singoli spettacoli saranno invece disponibili da sabato 18 a martedì 21 novembre. Prezzi bloccati, dunque, per biglietti e abbonamenti: l’ intero resta a 100 euro, il ridotto 86. Il costo del biglietto singolo è di 21 euro, con la riduzione si risparmiano 2 euro, per il ridotto punti Coop bastano 10 euro. Per partecipare agli spettacoli di ’Dire Fare Teatrare’ e ’Teatri di confine’ si spendono 4,50 euro. C’è anche un ingresso gratuito ed è quello previsto per lo spettacolo di teatro contemporaneo ’Romanina’ il prossimo 24 ottobre.

"Annunciare l’avvio di una nuova stagione di prosa in città significa accendere i riflettori sulla cultura ma anche sull’incontro con l’altro - sottolinea Giulia Terreni, assessore alla Cultura del Comune di Empoli - Anche quest’anno, Empoli ospiterà grandi nomi del teatro e una serie di produzioni di qualità e siamo certi che la programmazione riscuoterà il consueto apprezzamento da parte del pubblico empolese e non". Cultura alla portata di tutti, dunque, nonostante il periodo storico falcidiato da tariffe ritoccate in moltissimi ambiti. La vendita degli abbonamenti e dei biglietti verrà effettuata esclusivamente nei locali del Minimal Teatro di Empoli in via Veronese. Per informazioni ci si può rivolgere anche al Comune di Empoli, servizio Cultura Giovani e Sport, chiamando allo 0571 757729 – 757625 o scrivendo alla mail [email protected].

Ylenia Cecchetti