Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 feb 2022

Terremoto in Toscana, epicentro sulla costa di Viareggio

Scossa di 3.8 gradi Richter chiaramente avvertita dalla popolazione

6 feb 2022
Sismografo
Sismografo
Sismografo
Sismografo

Lucca, 6 febbraio 2022 - Una scossa di terremoto è stata avvertita chiaramente in diverse zone della Toscana nella notte tra sabato 5 e domenica 6 febbraio intorno alle 2.30. La scossa è stata registrata anche dall'Istituto di geofisica e vulcanologia, che ha individuato l'epicentro sulla costa viareggina. Il terremoto, come indica lo stesso Ingv, ha avuto una magnitudo di 3.8 gradi Richter e una profondità di circa otto chilometri. 

L'ora esatta della scossa: le 2.36, questo segnano gli strumenti dell'Istituto di geofisica e vulcanologia.

Il terremoto è stato chiaramente avvertito dalla popolazione. Molte persone dormivano e sono state svegliate dal sisma, che sembra non abbia provocato danni strutturali ma soltanto molta paura. Il terremoto è stato avvertito in provincia di Lucca ma anche sulla costa, tra Massa e Viareggio e in provincia di Pisa.

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani riferisce attraverso i suoi canali social di essersi messo subito in contatto con la sala regionale di Protezione Civile per far partire le verifiche di eventuali danni. 

Segnalazioni del sisma arrivano anche dalla provincia di Pistoia. I social nei primi minuti dopo la scossa sono stati invasi da post di persone che riferivano di aver sentito chiaramente il sisma.

Molti i lettori de La Nazione che hanno scritto sulle pagine Facebook del quotidiano per segnalare la scossa. "E' stata piuttosto lunga, il letto ha tremato". Segnalazioni  arrivano anche da Carrara e dal confine tra Toscana e Liguria, fino a Sarzana. Anche qui il sisma è stato sentito. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?