Pattuglia della Polizia (immagine di repertorio)
Pattuglia della Polizia (immagine di repertorio)

Lucca, 26 giugno 2021 - Aveva lasciato delle foto dei suoi figli ad una sua amica. Poi si era allontanato, dicendo di voler andare via. Una storia che ha avuto un lieto fine solo grazie all'intervento della Polizia di Stato, che ha salvato un uomo in extremis dal tentativo di suicidio.

È successo oggi pomeriggio quando due amiche hanno allertato la Polizia perché un loro amico comune, che chiameremo Pietro, è passato a salutare una di loro lasciandole delle foto dei suoi figli, dalle quali non si separava mai, dichiarando di voler andare via. La ragazza, che si è subito insospettita, non ha potuto fermarlo perché stava lavorando, ma senza perdere tempo ha chiamato un'altra amica in comune che si è subito attivata e dopo essere riuscita finalmente a chiamarlo al cellulare è stata brava a riconoscere il rumore dei treni ed ha allertato la Polizia. Gli uomini della volante, in base agli spostamenti dell'uomo hanno individuato il punto dove poteva essere e hanno trovato l'uomo seduto sul margine dei binari in via di Tiglio in stato confusionale. Lo hanno raggiunto e messo in sicurezza per poi affidarlo alle cure del personale sanitario giunto sul posto. Una storia finita bene grazie alla solidarietà dell'amicizia e alla prontezza di intervento della Polizia di Stato.

Maurizio Costanzo