Quotidiano Nazionale logo
18 gen 2022

Nuove regole Covid 1 febbraio, ecco dove non servirà alcun green pass

Cambiano le regole di accesso ai negozi. I ministeri stanno lavorando alla lista delle attività commerciali in cui non sarà necessario alcun certificato verde

CONTROLLI  GREEN PASS  BAR TABACCHI CONTROLLO
CONTROLLI GREEN PASS BAR TABACCHI CONTROLLO

Roma, 18 gennaio 2022 – Dal primo febbraio cambiano le regole per accedere alle attività commerciali. I ministeri della Salute, Giustizia, Pubblica amministrazione e Sviluppo economico stanno preparando la lista dei negozi dove non servirà il green pass, né quello base né quello rafforzato (cioè da vaccinazione o guarigione). “E' quasi pronta”, ha detto il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, ai microfoni di 'Radio anch'io', su Radio 1. Quindi, entro probabilmente mecoledì 19 gennaio, dovrebbe uscire il Dpcm che fisserà le nuove regole. Ecco dove non servirà il green pass.

Leggi anche: Domande e risposte sul green pass - Il green pass non arriva? Niente rischio multe - Super green pass, esempi e regole

Attività commerciali all'aperto

Nei mercati rionali, nelle edicole e nei fiorai all'aperto, presso i chioschi ambulanti, dai benzinai sarà consentito acquistare senza necessità di esibire la certificazione verde. Questo perché i rischi di contagio, all'aria aperta, sono inferiori.

Beni di prima necessità

Nei supermercati, nei negozi di animali, ma anche nelle farmacie e parafarmacie, e nei negozi di ottica libero accesso, anche senza green pass, per comprare quelli che rientrano nei beni di prima necessità.

Giustizia

Accesso libero alle caserme dove poter sporgere denuncia se si è vittime di un reato.

Edicole e tabaccai

E' ancora in corso il confronto su edicole e tabaccai, per accedere ai quali, se al chiuso, potrebbe essere necessario il green pass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?