Luca Argentero
Luca Argentero

Città della Pieve (Perugia), 31 maggio 2021 - È Luca Argentero il protagonista dello spot tv di Città della Pieve prodotto da Skylab Studios. Un viaggio in mongolfiera, realizzato in realtà virtuale, accessibile da computer, smartphone, tablet e con i caschetti per la virtual reality. Dalle nuvole sarà possibile scendere in città e iniziare una passeggiata ricca di contenuti multimediali alla scoperta della Pieve, gli stessi contenuti presenti nella segnaletica interattiva recentemente inaugurata.  Per lanciare al grande pubblico il progetto, la città verrà raccontata da un ospite d’eccezione, uno degli attori più amati d’Italia: Luca Argentero. Sarà proprio lui a passeggiare tra le meraviglie e le emozioni che si possono vivere ogni giorno a Città della Pieve, la sua voce scandisce un racconto che passa dai colori, alle pitture del Perugino, la natura, il cibo, le produzioni artistiche, le tradizioni e il caratteristico centro storico. Si completa la strategia turistica della cittadina umbra che mette in capo una campagna di promozione volta a far conoscere Città della Pieve al grande pubblico. Per farlo, l’amministrazione comunale ha redatto un piano di comunicazione che prevede tante novità realizzate da Skylab Studios. 

Un nuovo brand, un’immagine turistica che rappresenti al meglio la città del Perugino e che stimoli la comunicazione turistica accompagnato dal claim “La tua prossima esperienza”. Proprio di esperienza si parla, l’obiettivo, infatti, è quello di far vivere la cittadina ai turisti, anche a distanza, grazie ad una serie di strumenti innovativi che faranno immergere le persone tra i vicoli della piccola realtà della Regione Umbria. Il video prodotto da Skylab Studios con la regia di Alessandro Passamonti, è una favola che vuol fare innamorare chiunque di Città della Pieve. In più formati, per essere adattato a ogni tipo di media, farà il suo esordio in tv con una serie di spot per il canale La 7, dove, dal 30 maggio al 12 giugno, lo sguardo di Luca Argentero incrocerà quello di milioni di telespettatori pronti a vivere la loro prossima esperienza.

Maurizio Costanzo