LFI E TFT: “Dai viaggiatori riscontri positivi rispetto al servizio vigilanza e ai nuovi treni”

Il bilancio di Bernardo Mennini e Maurizio Seri sul primo semestre di attivazione del servizio

treni
treni

Arezzo, 1 febbraio 2024 – LFI (La Ferroviaria Italiana) e TFT (Trasporto Ferroviario Toscano) con sede ad Arezzo –corrono sempre di più sui binari della sicurezza e dell’innovazione al servizio dei pendolari e dei viaggiatori. Sono oltre un milione le persone che nel 2023 hanno viaggiato sui treni delle linee ferroviarie Arezzo – Sinalunga e Stia - Arezzo in totale sicurezza, grazie anche al servizio di vigilanza attivato nel mese di settembre da LFI e TFT e al rinnovo dei convogli ferroviari.

“I viaggiatori hanno apprezzato, fin dall’inizio – affermano Bernardo Mennini, presidente LFI e Maurizio Seri, presidente TFT – la nostra scelta di far salire a bordo i vigilantes. Una scelta che abbiamo fortemente voluto per prevenire possibili situazioni di disagio e far sentire ancora più sicure le persone che scelgono il treno come mezzo di trasporto principale. Le guardie giurate sono state volute anche per tutelare, ulteriormente, il nostro personale e supportare il capotreno nello svolgimento del servizio. L’attività di vigilanza viene effettuata, in autonomia, sia a bordo ma anche sui marciapiedi al momento della salita o della discesa dei passeggeri. Da settembre è bene ribadirlo non c’è stata nessuna situazione di particolare gravità che ha richiesto l’intervento dei vigilantes. Vogliamo ricordare infine che all’interno dei nostri nuovi convogli ci sono anche 32 telecamere di videosorveglianza”.

I nuovi treni green. “Lo scorso anno – continuano Mennini e Seri – abbiamo incrementato la nostra flotta con due nuovi elettrotreni POP Alstom che oltre ad essere più green e a basso consumo energetico garantiscono agli utenti più comfort e maggiori servizi. Nel 2024 continueremo a investire sui convogli e sulla rete affinché viaggiare in treno sia sempre più facile, confortevole e conveniente dal punto di vista economico e dei tempi di percorrenza”.

Contatti. Per avere informazioni sui servizi dei treni TFT è possibile consultare il sito www.trasportoferroviariotoscano.it oppure chiamare il call center al numero 800 100403, gratuito da rete fissa, e 199 122344 da mobile, al costo del proprio piano tariffario, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 17 e il sabato dalle 8 alle 16.