Luana e Sami, due giovani vittime che hanno perso la vita in incidenti sul lavoro
Luana e Sami, due giovani vittime che hanno perso la vita in incidenti sul lavoro

Prato, 8 maggio 2021 - Uno dei segnali inequivocabili di appartenza al territorio è se un cantore in ottava rima ti dedica un 'rispetto'. Venerdì durante lo sciopero per la sicurezza sul lavoro a Prato è  stato dedicato a Sabri e a Luana un'ottava rima. L'ha composta e letta Giovanni Bartolomei, delegato sindacale di Gida (società che gestisce la depurazione pratese) in piazza Santa Maria delle Carceri  dove spiccava la parola Intollerabile in riferimento alle due tragedie che hanno colpito due ragazzi a febbraio e a maggio.

Due strofe nel classico schema dell'ottava rima toscana con cui si tramandano personaggi e storie, si dà lustro, si canzona. E si fa riflettere come nel caso della composizione di Bartolomei. Un richiamo in rima ai tentacoli del dio quattrino e alla necessità  di reagire se si muore sul lavoro nel 2021. Un'ottava rima tutta la leggere.