Un vigile urbano (Foto di repertorio)
Un vigile urbano (Foto di repertorio)

Perugia, 4 agosto 2021 -  L'asfalto ha bruciato la vita di un altro giovane. Lo sfortunato ragazzo, 29 anni, era in sella alla sua moto da enduro, quando il suo destino si è incrociato con quello di  una Smart  Scarsa visibilità, manovre errate, un ostacolo? Ancora non è chiaro. C'è stato uno scontro,  rivelatosi poi fatale per il giovane centauro. E' successo questa mattina, intorno alle 11, nella zona di Solfagnano, strada Tiberina Nord  a Perugia.

La dinamica

Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente. Sul fatto sta indagando la Polizia Municipale intervenuta sul posto per i rilievi di rito. Come avrebbero riferito gli agenti stessi sembra che si sia trattato di una manovra errata da parte del guidatore dell'auto. Ma si tratta ancora di ipotesi al vaglio degli inquirenti.  Soccorso dal 118, il motociclista è stato trasportato al Santa Maria della Misericordia con un trauma cranico molto grave e poi trasferito nel reparto di Terapia intensiva. Qui - riferisce l'azienda ospedaliera - è deceduto nel primo pomeriggio.