Una terapia intensiva
Una terapia intensiva

Firenze, 4 luglio 2020 - Sono nove i contagi in un giorno da coronavirus e due le vittime. Ecco i dati diffusi dalla Regione Toscana nel bollettino di sabato 4 luglio che informa sull'andamento del virus. I test eseguiti sono stati 2618. Si contano anche sei guariti in più rispetto a venerdì.

Nove nuovi contagi, alcuni sono giovani

I nove nuovi casi di coronavirus di sabato 4 luglio si aggiungono ai nove che si erano registrati venerdì. I nuovi casi sono distribuiti principalmente nelle province di Arezzo e Grosseto. Ma ecco i dati provincia per provincia. Sono 3.200 i casi complessivi ad oggi a Firenze (1 in più rispetto a ieri), 534 a Prato, 748 a Pistoia, 1.052 a Massa (1 in più), 1.351 a Lucca, 932 a Pisa, 479 a Livorno (1 in più), 680 ad Arezzo (3 in più), 429 a Siena, 400 a Grosseto (3 in più).

Nel casodei contagi registrati in provincia di Grosseto, i tre contagiati sono residenti a Gavorrano e sono tutti giovani: 39 e 31 anni e un bambino di 3 anni.

Leggi anche - Focolai in famiglia per sovraffollamento, ordinanza della Regione / Contagi Toscana, rischio sale a moderato / I dati in Umbria / Coppia va all'estero e torna col virus

Tre focolai familiari

Sono tre in Toscana i focolai nati da contagi tra membri di una stessa famiglia. Due sono in provincia di Arezzo, a Cortona (5 persone) e Pian di Scò (4 casi), uno nel Fiorentino, a Impruneta (9). Si tratta di 18 persone straniere, provenienti da Paesi extra Schengen per cui vige l'obbligo della quarantena, che rappresentano più del 40% dei nuovi casi registrati. Nella maggior parte dei casi si tratta di casi prodotti dal sovraffollamento familiare.

Sono 13 in tutto i ricoverati in Toscana

Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 13, 3 in meno di ieri (meno 18,8%), di cui 2 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 33,3%). È il punto più basso dal 3 marzo 2020 per le terapie intensive e i ricoveri totali.

In sei guariscono

Le persone complessivamente guarite salgono a 8.838 (più 6 rispetto a ieri, più 0,1%): 224 persone “clinicamente guarite” (meno 4 rispetto a ieri, meno 1,8%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 8.614 (più 10 rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Due le vittime in 24 ore

Si registrano due decessi nelle ultime 24 ore. Si tratta di un uomo e di una donna con età media di 78 anni. Decessi che sono avvenuti nelle province di Massa Carrara e Arezzo: in quest'ultimo caso c'è un mistero perché l'anziana deceduta, ex ospite della Rsa di Bucine, risultava uscita dal Covid

Sono 1.114 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 407 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 170 a Massa Carrara, 141 a Lucca, 89 a Pisa, 61 a Livorno, 48 ad Arezzo, 33 a Siena, 24 a Grosseto; 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Nove contagi anche venerdì 3 luglio

Anche nel bollettino di venerdì 3 luglio erano stati rilevati nove nuovi casi di coronavirus - RILEGGI I DATI