Berlino, 3 agosto 2021 - La polizia tedesca ha arrestato in Germania Rassoul Bissoultanov, il ceceno 26enne accusato di essere uno degli assassini di Niccolò Ciatti, il 22enne di Firenze pestato a morte quattro anni fa (era l' 11 agosto del 2017) in una discoteca di Lloret de Mar in Spagna.

L'uomo era stato scarcerato il 17 giugno in Spagna, dove era già detenuto, per scadenza dei termini di detenzione preventiva. La questione, finita sul tavolo del incontro bilaterale tra Italia e Spagna, aveva generato perplessità e rammarico nei genitori di Ciatti. Su Bissoultanov pendeva un mandato di cattura europeo emesso dal gip della procura di Roma, fatto valere in queste ore dalla polizia tedesca. Secondo le indagini, il ceceno arrestato in queste ore, sferrò un calcio al giovane italiano.