ANGELA BALDI
Cronaca

A cinque anni dalla scomparsa di Filippo Bagni e Piero Bruni, Arezzo ricorda le vittime dell’Archivio di Stato

La Direzione regionale musei della Toscana e l’Archivio di Stato dedicano simbolicamente cinque giornate alla loro memoria

archivio

archivio

Arezzo, 19 settembre 2023 – A cinque anni dalla scomparsa di Filippo Bagni e Piero Bruni, vittime del tragico incidente che ha colpito l’Archivio di Stato di Arezzo il 20 settembre 2018, la Direzione regionale musei della Toscana e l’Archivio di Stato dedicano simbolicamente cinque giornate alla loro memoria. Gli eventi in programma, con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Arezzo e del Comune di Anghiari, sono realizzati in collaborazione con MUAR-Musei d’Arezzo, la Misericordia di Arezzo e di Anghiari, la Fondazione Guido d’Arezzo e le Officine della Cultura, con il contributo della Regione Toscana, della Fondazione Arezzo Intour e del Comune di Anghiari, e grazie alla partecipazione del duo Cristina Italiani-Michele Staino, di Andrea Trovato, dell’Insieme Vocale Tourdion, di rumorBianc(O) e di OMA-Orchestra Multietnica di Arezzo.

Mercoledì 20 settembre, data della ricorrenza, alle 10.00 all’Archivio di Stato di Arezzo si terrà il convegno “Riflessioni intorno alla sicurezza negli Archivi di Stato”. Dopo i saluti istituzionali e una breve presentazione della Direzione dell’Archivio, i relatori – Sabrina Mingarelli della Direzione Generale Archivi del MiC, il vice presidente nazionale delle ACLI Stefano Tassinari, il presidente regionale MCL Pierandrea Vanni e l’arch. Massimiliano Baquè consigliere dell’Ordine degli Architetti PPC di Arezzo e Francesca Nepori direttrice dell’Archivio di Stato di Massa – parleranno in merito alla sicurezza dei beni archivistici e del personale degli Archivi e in generale della sicurezza, con particolare riguardo ai luoghi della cultura italiani.

Ancora mercoledì 20 settembre, alle 18.00 nella chiesa di Santa Maria della Pieve sarà officiata dal vescovo Mons. Andrea Migliavacca una messa commemorativa. I Musei statali di Arezzo e provincia, Basilica di San Francesco, Museo Statale di Casa Vasari, Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna e Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere di Anghiari, offriranno da giovedì 21 fino a domenica 24 settembre un programma articolato di aperture straordinarie serali e iniziative culturali destinate alla raccolta delle offerte da devolvere in beneficenza, secondo la volontà delle famiglie di Filippo e Piero, grazie al prezioso aiuto della Misericordia di Arezzo e di Anghiari che allestiranno postazioni per la raccolta in tutti i musei coinvolti.

Il Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” di Arezzo parteciperà agli eventi con un’illuminazione straordinaria dell’arena dell’anfiteatro romano: un cerchio di luce si accenderà ogni sera dal mercoledì alla domenica per perpetuare il ricordo dei colleghi scomparsi.

Giovedì 21 settembre - Museo di Casa Vasari, Arezzo: apertura straordinaria ore 20.00-23.00. Concerto per flauto e contrabbasso del duo musicale Cristina Italiani e Michele Staino, un vero e proprio viaggio musicale nelle sonorità del Mediterraneo. Visite guidate al museo. Ingresso al museo 5 Euro (+ 3 Euro diritto per eventuale prevendita online su discoverarezzo.com). La partecipazione al concerto è compresa nel biglietto del museo.

Sono previste due repliche nella stessa serata, alle 21.00 e alle 22.00. Info e prenotazioni: 0575.1696258. Prevendita online: www.discoverarezzo.ticka.it

Venerdì 22 settembre - Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere, Anghiari: apertura straordinaria ore 19.00- 23.00.

Concerto del M° Andrea Trovato, pianista e organista, con un programma studiato su misura per l’eccezionale organo cinquecentesco portativo da tavolo che il museo conserva. Visite guidate al museo. Ingresso al museo 5 Euro. La partecipazione al concerto è compresa nel biglietto del museo. Sono previste due repliche nella stessa serata, alle 19.30 e alle 21.00. Info e prenotazioni: 0575.788001

Venerdì 22 settembre - Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna, Arezzo: apertura straordinaria ore 20.00-24.00.

Concerto dell’Insieme Vocale Tourdion, diretto dal M° Stefania Barberi, alle 21.30. Visite guidate al museo. Ingresso al museo 7 Euro (+ 3 Euro diritto per eventuale prevendita online su discoverarezzo.com). La partecipazione al concerto è compresa nel biglietto del museo. Info e prenotazioni: 0575.1696257. Prevendita online: www.discoverarezzo.ticka.it

Sabato 23 settembre - Basilica di San Francesco, Arezzo: apertura straordinaria ore 20.00-23.00.

Spettacolo di teatro itinerante LE DONNE DI SHAKESPEARE Shakespeare’s women, prodotto da rumorBianc(O) e adattato in una versione pensata per gli spazi della basilica di San Francesco.

Ingresso al museo 2 Euro in occasione delle GEP (+ 3 Euro diritto per eventuale prevendita online su discoverarezzo.com). La partecipazione allo spettacolo è compresa nel biglietto del museo.

Sono previste due repliche nella stessa serata, alle 20.00 e alle 21.30. Info e prenotazioni: 0575.1696256. Prevendita online: www.discoverarezzo.ticka.it

Domenica 24 settembre- Cinema Eden, Arezzo (in collaborazione con le Officine della Cultura di Arezzo): ore 21.00, concerto di OMA- Orchestra Multietnica di Arezzo.

OMA nasce ad Arezzo nel 2007 e vede la partecipazione di circa 35 musicisti italiani e stranieri che, in un laboratorio permanente, aperto soprattutto ad artisti stranieri, propone un repertorio che spazia dalla tradizione araba a quella ebraica, dal Mediterraneo all’est Europa al Bangladesh, alla taranta pugliese, offrendo al pubblico una vera e propria festa di suoni e colori coordinata magistralmente da Enrico Fink, grande esperto di Musica tradizionale ebraica e di word music in generale. Biglietto d’ingresso al concerto 5 Euro. L’incasso sarà devoluto in beneficenza.

Info e prenotazioni: Officine della Cultura via Trasimeno 16, Arezzo. Telefono 338.8431111