Rustici, è il ritorno sul trono. Primato dopo quattro anni. Doppietta con la mascherata

Il cantiere con 27 vittorie quasi doppia i rivali. L’annuncio davanti a migliaia di persone. Gli Azzurri al secondo posto, seguono Nottambuli e Bombolo. Esplosione di fuochi e cori.

Rustici, è il ritorno sul trono. Primato dopo quattro anni. Doppietta con la mascherata

Rustici, è il ritorno sul trono. Primato dopo quattro anni. Doppietta con la mascherata

Il verdetto è arrivato dopo le 20 abbondanti e si è fatto decisamente aspettare. Sarà che quest’anno c’erano attese particolari e anniversari unici, come i 90 anni di Bombolo. Insomma, ogni anno, ha un motivo per essere speciale e questo 2024 è il turno dei Rustici con "Terapia d’urto".

E di Re Giorgio, il presidentissimo, Giorgio Gervasi, la personificazione dell’attaccamento al cantiere, l’essenza giocondesca del carnevale di Foiano. E infatti, a caldo, anzi caldissimo, Re Giorgio, così incoronato dai suoi "fedelissimi", ha semplicemente commentato la vittoria con un’affermazione: "Ha vinto il Carnevale". E lui può ben dirlo, unico presidente ad aver raggiunto il traguardo delle dieci vittorie, risultato storico suggellato in un maxi striscione, mentre il cantiere si invola sulle 27 affermazioni, doppiando gli altri tre, fermi a 15 Bombolo e 13 Azzurri e Nottambuli.

Una vittoria che si arricchisce di altre connotazioni peculiari che contribuiscono a renderla unica: i Rustici hanno fatto il cappotto, come si suol dire, vincendo con il carro e anche con la mascherata. Ma non solo, vincendo, hanno evitato che Bombolo conquistasse la tripletta, dopo la coppa del 2023 e del Carnevale estivo 2022 in tempi di pandemia.

E a Foiano, al Carnevale, conta anche la rivalità e la non vittoria dell’avversario. Senza tralasciare che l’ultima affermazione dei biancoblu risale al 2020. "Una vittoria cercata da tanto – dice con quel filo di fiato rimasto il vice presidente Iacopo Liberatori – studio, passione, sacrifici, notti insonni hanno portato a questa gioia speciale. Per noi vincere è da sempre l’unico obiettivo e vogliamo mantenere intatto il nostro record. Dedico questa vittoria al presidente e alle donne dei Rustici, visto che quello 2024 è il carnevale delle donne. E quindi anche a mia moglie". Andando ad analizzare i punteggi della giuria, i Rustici hanno conquistato il "sì", del pittore, il critico d’arte e lo scenografo: tutti hanno assegnato 5 punti. Mentre lo scultore 3 e il giornalista 2 punti.

E tra i vincitori vanno annoverati anche Foiano e l’organizzazione che hanno registrato ogni domenica oltre dieci mila ingressi col record dei 15 mila nella penultima uscita. Complici sicuramente le giornate primaverili, ma anche una programmazione certosina e dettagliata con eventi spalmati su tutta la giornata e djset con nomi di richiamo nazionale quali Ricky Le Roi e Ralf.

Tornando alla classifica, secondi gli "Azzurri" con "Autoritratto" e terzi a pari merito Bombolo con "Metamorfosi" e i Nottambuli con "Et non s’arresta una hora". Adesso, al via i festeggiamenti e anche la ristrutturazione dello storico teatro, che il prossimo anno verrà coinvolto nella kermesse del carnevale, a partire dall’estrazione dell’ordine di uscita dei carri dagli uscioni e quindi di sfilata di fronte alla giuria. O almeno questo è il sogno.