Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
9 apr 2022
9 apr 2022

Dopo due anni di pandemia, tornano gli scambi culturali a scuola

Al liceo Colonna arrivano gli studenti francesi del liceo di Minimes

9 apr 2022
featured image
colonna
featured image
colonna

Arezzo, 9 aprile 2022 -  Al   Liceo Esabac Vittoria Colonna , migliore Liceo linguistico e EsaBac di Arezzo secondo Eduscopio 2022,   proseguono gli scambi con la Francia.   C’era una volta il lontano dicembre 2019, quando la classe seconda del corso EsaBac del Liceo Colonna di Arezzo effettuò il gemellaggio in entrata con il liceo "Notre-Dame des Minimes" di Lione . Prima del Covid, ogni seconda L del corso EsaBac del Liceo Colonna di Arezzo si recava a Lione al"Notre-Dame des Minimes". Poi   le restrizioni negli spostamenti, l’obbligo di prenotazione e l’accortezza nei comportamenti, hanno tarpato le ali al senso di libertà.   Dopo due anni e mezzo di pandemia,   solo dall’8 al 13 aprile 2022 gli studenti lionesi sono tornati a Arezzo per terminare lo scambio in uscita.   I corrispondenti italiani sono ormai in classe quarta e hanno accolto i loro corrispondenti ad Arezzo, capitanati dal prof. Badiali Massimiliano, ricevuti dal Dirigente Scolastico del Liceo Colonna dr.   Maurizio Gatteschi.   Gli alunni lionesi visiteranno il  9 e l’11 aprile i monumenti e i musei più importanti di Arezzo, s piegati dai loro corrispondenti della 4L EsaBac del Liceo Colonna che faranno le guide turistiche in francese.

 

L’11 pomeriggio saranno impegnati in un gioco scoperta di luoghi arcani e desueti ad Arezzo e obbligati a intervistare in francese gli aretini.   Per far provare il brivido dello scambio sono state coinvolte anche le classi 2L e 3L EsaBac.   Gli alunni di 2L presenteranno sabato 10 aprile i monumenti di Firenze in francese, per poi fare una caccia al tesoro nel capoluogo toscano. La 3L invece presenterà martedì 12 aprile 2022 il Museo Mecenate e gli affreschi di Piero della Francesca. Nello scambio, gli studenti mecenati cureranno la documentazione dell'iniziativa con riprese video e fotografiche. Viaggiare, conoscere lingue e culture nuove è il motto del Liceo Colonna, che non dimentica l'immensa ricchezza storico-culturale del patrimonio artistico italiano, da far conoscere e apprezzare. Come scrive, l’organizzatore del progetto, prof. Badiali “Grande in uno scambio è il lavoro di preparazione, ma nulla è comparabile all’entusiasmo contagioso dei ragazzi, alla loro forza giovanile e vitale che come una trasfusione di energia dona l’entusiasmo nel gettarsi ancora nella bella avventura con la tranquillità del supporto dell’esperienza pregressa.  Da oltre un decennio inseguo il sogno della mobilità scolastica, cerco di aprire le ali ai miei alunni, di favorire lo scambio di esperienze, di portarli fuori dall’aula stretta e limitata. Ogni volta parto con un’emozione diversa, più consapevole e matura. A distanza di chilometri mi trovo a condividere con una collega-amica d’oltralpe Mme Haffray Blandine, docente di italiano il medesimo sogno, quello di abbassare le barriere e sconfiggere la paura dell’altro dell’altrove”. Per l’estate   è previsto un viaggio studio extrascolastico , organizzato sempre dal docente di francese della sezione EsaBac, che accompagnerà i n Costa Azzurra 50 alunni delle sezione L   in una scuola di lingua, tra tour in Provenza e mare cristallino, per  non interrompere la tradizione di viaggiare dei liceali del Colonna, permettendo di recuperare, almeno in parte, quel   desiderio,   legato all’indirizzo di studi,   di poter parlare una lingua diversa ,   alla stimolazione di interessi intellettuali e di nuove esperienze di vita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?