Carnevale di Foiano, domenica la corsa in maschera CorRe Giocondo

Il programma del 10 e 11 febbraio del Carnevale più antico d’Italia che ha fatto segnare nuovi numeri da record

Carnevale di Foiano
Carnevale di Foiano

Foiano della Chiana (Arezzo), 8 febbraio 2024 – Entra nel clou il Carnevale di Foiano, il più antico d’Italia, che ha fatto segnare nuovi numeri da record dopo la seconda domenica. Si parte da sabato con le attività collaterali in Galleria Furio del Furia, tra mostre, didattica e musica. Domenica la CorRe Giocondo, la gara podistica in maschera per le vie del borgo con centinaia di partecipanti da tutta Italia. E poi al via la terza sfilata dei carri e delle mascherate Tutto pronto dunque per il terzo week end di festa per la 485esima edizione del Carnevale di Foiano della Chiana che continua a far segnare record di presenze. Il programma prenderà già il via sabato 10 febbraio. Alle 21.50 in Galleria Furio del Furia con Festino nella sera del Giovedì Grasso avanti cena – Spettacolo di Adriano Banchieri, col coro giovanile Effetti Sonori e l’Ensemble strumentale Anonima Frottolist. Domenica 11 febbraio si parte alle 9 con la partenza della nuova edizione della CorRe Giocondo, l'ormai storica gara podistica per le vie del borgo con tutti i partecipanti in maschera promossa dalla Podistica Avis Foiano e Comitato del Carnevale. Alle ore 11 arrivano in paese i rombi delle Harley Davidson che si riuniranno come sempre in maschera. Dalle 11 Carnevale dei Bambini con la Parata ValdichianaDisney: trucca bimbi, palloncini e giochi con gli eroi e i personaggi Disney. Lo speciale sarà dedicato a “Willy Wonca e la fabbrica del cioccolato”. In piazza Mazzini la Parata animerà il pomeriggio dei più piccoli con Willy Wonca e i personaggi del suo mondo incantato. Verranno offerti cioccolata calda e zucchero filato a tutti i bambini.

Ospite il clown e prestigiatore Yary Croce, che presenterà un bellissimo spettacolo di magia. Dalle 11 in piazza Cavour sarà attiva l’area del cibo di strada e di vendita prodotti del territorio a km 0. Alle ore 12.45 cooking show in collaborazione con l’Associazione italiana food blogger con special guest Gabriella Rizzo. Alle 12.15 sul palco centrale lo spettacolo di Enzo Ferraro e Marcello Bernardini, Foiano, un po’ di storia e tanta filosofia. Alle 14 l’esibizione della street music della Masquerada e dalle 15 al via le sfilate dei carri allegorici con scoriandolata alle 17. Alle 18 poi, nel Palco Centrale, l’esecuzione live con il djset di Ricky Le Roy. Proseguono le attività collaterali con la XIII Biennale nazionale di pittura e le altre mostre: in Sala Carbonaia “Verso l’Unesco”, Mostra dei manifesti storici dei carnevali aderenti alla candidatura e nella Sala Furio del Furia. La Pro Loco dalle ore 10 promuove visite guidate del centro storico con il Circuito Robbiano. Il Carnevale di Foiano della Chiana, è considerato tra le più importanti manifestazioni del genere in Italia, sia per le spettacolari coreografie sia per la sua tradizione storiografica. Il cuore dell’organizzazione ruota intorno ai quattro mastodontici carri allegorici realizzati da veri maestri in cartapesta e da tecnici della meccanica per muovere le gigantesche figure. A realizzare queste opere d’arte sono i “Cantieri”, come si chiamano a Foiano della Chiana, che dalla prima domenica daranno vita a veri e propri spettacoli che avranno come palcoscenico le piccole vie del centro storico di Foiano. Azzurri, Bombolo, Nottambuli e Rustici: questi i nomi delle quattro fazioni che da secoli ormai si sfidano ogni anno a colpi di coriandoli e cartapesta realizzando imponenti opere artistiche apprezzate in tutto il mondo. Attesa, da parte del pubblico, per scoprire quali saranno i colori e i soggetti rappresentati in forma allegorica da veri e propri maestri della cartapesta e della meccanica. Il programma completo della manifestazione e altre informazioni sul sito www.carnevaledifoiano.it. Maurizio Costanzo