Marina di Pietrasanta, 10 agosto 2017 - Tragedia a Marina di Pietrasanta: un 27enne, Giorgio Sasanelli di Camaiore, direttore di un ristorante di Forte dei Marmi, è morto nello scontro tra la sua moto e lo scooter di un sedicenne. Quest'ultimo, secondo quanto accertato poi in ospedale, è risultato positivo alla cannabis e stava percorrendo una zona pedonale interdetta alla circolazione.

Una morte, quella del 27enne, che lascia sotto choc la Versilia. Il giovane era molto conosciuto nell'ambito della ristorazione. Come ogni notte ha finito il suo lavoro ed è salito in sella alla sua moto per tornare a Camaiore. In via Leonardo da Vinci a Marina di Pietrasanta lo scontro con lo scooter.

Secondo una prima dinamica Sasanelli si sarebbe trovato di fronte il mezzo guidato dal sedicenne, sbucato dall'area pedonale di via Versilia. Lo scontro è stato tremendo. Immediati i soccorsi del 118, ma per il 27enne non c'è stato niente da fare. Il sedicenne, della provincia di Firenze, in vacanza nella zona costiera, è stato portato all'ospedale Versilia. Le sue condizioni non sono gravi. Le analisi hanno rilevato che guidava sotto l'effetto di stupefacenti. Per lui è scattata la denuncia alla procura dei minori. L'accusa è quella di omicidio stradale.  Entrambi i mezzi sono stati sequestrati. A bordo dello scooter del sedicenne si trovava anche una coetanea, anche lei ferita in maniera non grave.