Perugia, 4 dicembre 2016 - Sono cominciate alle 7 le operazioni di voto per il referendum sulla riforma costituzionale. Oggi, domenica 4 dicembre, si potrà votare fino alle 23, mostrando un documento d’identità e la tessera elettorale. In assenza di quest’ultima perché smarrita o rubata, o anche qualora dovesse essere deteriorata o completa se ne può richiedere un’altra all’ufficio elettorale del proprio Comune.

Oltre al Comune di Perugia voteranno altri 58 Comuni della provincia: 

ASSISI

BASTIA UMBRA

BETTONA

BEVAGNA

CAMPELLO SUL CLITUNNO

CANNARA

CASCIA

CASTEL RITALDI

ASTIGLIONE DEL LAGO

CERRETO DI SPOLETO

CITERNA

CITTA' DELLA PIEVE

CITTA' DI CASTELLO

COLLAZZONE

CORCIANO

COSTACCIARO

DERUTA

FOLIGNO

FOSSATO DI VICO

FRATTA TODINA

GIANO DELL'UMBRIA

GUALDO CATTANEO

GUALDO TADINO

GUBBIO

LISCIANO NICCONE

MAGIONE

MARSCIANO

MASSA MARTANA

MONTE CASTELLO DI VIBIO

MONTEFALCO

MONTELEONE DI SPOLETO

MONTE SANTA MARIA TIBERINA

MONTONE

NOCERA UMBRA

NORCIA

PACIANO

PANICALE

PASSIGNANO SUL TRASIMENO

PIEGARO

PIETRALUNGA

POGGIODOMO

PRECI

SAN GIUSTINO

SANT'ANATOLIA DI NARCO

SCHEGGIA E PASCELUPO

SCHEGGINO

SELLANO

SIGILLO

SPELLO

SPOLETO

TODI

TORGIANO

TREVI

TUORO SUL TRASIMENO

UMBERTIDE

VALFABBRICA

VALLO DI NERA

VALTOPINA

A Terni voteranno, oltre allo stesso Comune di Terni altri 32 Comuni della provincia:    

ACQUASPARTA

ALLERONA

 ALVIANO

AMELIA

ARRONE

ATTIGLIANO

AVIGLIANO UMBRO

BASCHI

CALVI DELL'UMBRIA

CASTEL GIORGIO

CASTEL VISCARDO

FABRO

FERENTILLO

FICULLE

GIOVE

GUARDEA

LUGNANO IN TEVERINA

MONTECASTRILLI

MONTECCHIO

MONTEFRANCO

MONTEGABBIONE

MONTELEONE D'ORVIETO

NARNI

ORVIETO

OTRICOLI

PARRANO

PENNA IN TEVERINA

POLINO

PORANO

SAN GEMINI

SAN VENANZO

STRONCONE

Il referendum non è soggetto a quorum, quindi sarà valido indipendentemente dal numero dei votanti. 

Ai seggi, ciascun elettorale riceverà un’unica scheda, con riportato il quesito referendario e, sotto, due distinte caselle: il Sì e il No. I cittadini favorevoli alle modifiche apportate alla Costituzione dalla legge Costituzionale tracceranno un segno sul «Sì»; i cittadini non favorevoli alle modifiche apportate alla Costituzione dalla legge Costituzionale tracceranno invece il segno sul «No». Il testo completo della legge costituzionale è consultabile sul link http://www.interno.gov.it/it/italiani-voto-referendum-costituzionale

Voto domiciliare

La normativa in vigore prevede che possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori “affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano” anche gli elettori “affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto pubblico, che i comuni organizzano in occasione di consultazioni.

Voto assistito 

Accompagnamento in cabina. Sono interessate le persone che hanno necessità di essere accompagnate in cabina elettorale aiutati da un altro elettore volontariamente scelto a questo scopo.