Siena, 13 febbraio 2018 - «Stasera sono stato minacciato di morte. Sempre più sicuri a lavoro». Ha lanciato il grido di allarme, tanto era infuriato, anche su Facebook un medico di guardia che vive a Poggibonsi ma che, appunto, fra domenica e lunedì stava effettuando il servizio di guardia notturna a Torrita di Siena. «Solidarietà al collega – interviene Mario Del Prato – non si può calare il velo su episodi come questo. Il medico deve poter svolgere la propria attività nella massima tranquillità e sicurezza». 

Oggi il dottore andrà a fare denuncia.