Siena, 18 marzo 2017 - Se gli automobilisti di Prato sono in Toscana i più ‘tenuti d’occhio’ al volante con aumenti delle assicurazioni auto negli ultimi 12 mesi del 7,2% e da sei mesi a questa parte del 12,8%, anche quelli senesi non se la ridono: le rc auto sono aumentate del 2% nell’arco dell’anno e addirittura del +5,6% è la variazione semestrale, arrivando a febbraio 2017 ad un premio medio pari a 458,56 euro. I dati arrivano dall’Osservatorio periodico di Facile.it (più importante sito italiano di confronto dedicato al mercato assicurativo), che – su base regionale – ha evidenziato un incremento semestrale del 5,56% a fronte di un +3,53% a livello nazione. E sempre a febbraio 2017 il premio medio pagato in Toscana per assicurare un’auto era pari a 595,33 euro.

Entrando nel dettaglio ma partendo dal contesto regionale è dunque Prato, con i suoi 856,75 euro, la provincia toscana in cui assicurare un‘automobile costa di più; al secondo posto si piazza Massa-Carrara che, con un premio medio pari a 641,64 euro registra uno dei più alti incrementi su base semestrale in termini percentuali (6,75%). E i numeri di Siena non sono poi così lontani e sempre nella direzione in aumento.

L’osservatorio di Facile.it ha analizzato anche le coperture aggiuntive più richieste dai toscani. Al primo posto l’assistenza stradale, inclusa nel 39,82% dei preventivi. Al secondo posto gli infortuni al conducente (21,48%) e, al terzo, la garanzia che copre la tutela legale inserita dal 18,69% degli automobilisti toscani alle prese con il rinnovo o la sottoscrizione di una nuova polizza auto.

Tornando a casa nostra, i numeri che contano sono dunque presto detti: secondo le rilevazioni dell’Osservatorio, nel mese di febbraio 2017 il premio medio Rc auto calcolato in provincia di Siena è stato di 458,56 euro. La variazione rispetto a 6 mesi fa (434,08 euro) è così del +5,64%. Osservatorio che poi ci dice anche quali sono i timori degli automobilisti senesi e come si ‘muovono’ al volante. Nel mese di febbraio, la garanzia accessoria più scelta dagli utenti di Siena è stata la polizza ‘assistenza stradale’, richiesta nel 39,7% dei casi. E si ricorda che «l’aggiunta di una o più garanzie accessorie fa crescere il prezzo della polizza, ma si rivela estremamente utile in quanto evita eventuali esborsi molto più ‘fastidiosi’ dovuti al verificarsi di eventi non coperti dalla normale Rc auto».

Secondo la ricognizione, poi, le automobili circolanti in provincia di Siena hanno un’anzianità media di 8,43 anni e il valore medio delle auto in circolazione è di 11.056,49 euro. Vale la pena ricordare anche che il valore dell’auto, così come la sua anzianità, sono dati che influiscono in modo sensibile sul costo finale dell’assicurazione. Infine il dossier on line ci dice anche che cercando e comparando le assicurazioni attuali proposte a livello locale e scegliendo la migliore assicurazione auto fra le offerte confrontate, il risparmio è arrivato fino al 60,93%, con una polizza trovata a 165 euro circa, a fronte di quella media di 458 euro (tenuto conto di una data classe di merito e dell’auto posseduta).