Pontedera (Pisa), 5 novembre 2017 - Terza sconfitta casalinga per il Prato, che ha ceduto 4-1 al più quotato Piacenza. I biancorossi hanno colpito due volte per tempo, anche se era stato Orlando in avvio di gara a mangiarsi un gol grande così. Poi, quando nel primo tempo Pergreffi e Romero hanno perforato Alastra, si è capito che per la squadra di Catalano, ancora una volta alle prese con numerose assenze e costretto a fare di necessità virtù, sarebbe stato un altro pomeriggio di sofferenza.

Nonostante i buoni propositi palesati nella ripresa, Bini ha spento ogni possibilità di rimonta, appena accennata con il sinistro di precisione di Fantacci, e nella fase finale, nonostante la superiorità numerica del Prato (rosso a Romero) è arrivata puntuale anche l'implacabile legge dell'ex con il sigillo di Morosini.

Mercoledì il Prato è di nuovo in campo, nel derby al Porta Elisa contro la Lucchese (alle 20.30).

Il tabellino:

PRATO-PIACENZA 1-4

PRATO (4-3-3): Alastra; Polo (39' st Giannini), Marzorati, Martinelli, Badan (15' st Seminara); Marini, Bonetto (39' st Liurni), Tchanturia (29' st Vangi); Ceccarelli, Orlando (15' st Fantacci), Piscitella. All. Catalano.

PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Mora (47' st Castellana), Bini, Pergreffi, Masciangelo; Segre (46' st Carollo), Della Latta, Morosini; Nobile (42' st Corazza), Romero, Scaccabarozzi (47' st Sarzi Puttini). All. Franzini.

Arbitro: Longo di Paola.

Marcatori: pt 16' Pergreffi, 36' Romero; st 26' Bini, 34' Fantacci, 38' Morosini

NOTE: spettatori 200 circa; espulso Romero al 36' st; ammonito Segre; angoli 9 a 4.