Prato, 11 ottobre 2017 - E' stato arrestato a Barcellona il marocchino di 27 anni, clandestino con diversi alias e precedenti penali, accusato di  un tentato omicidio avvenuto a Prato la scorsa estate. La vittima dell'aggressione, avvenuta con un machete dalla lama lunga 60 centimetri in entro storico lo scorso luglio, è un algerino di 45 anni rimasto gravemente ferito. Il marocchino era ricercato dallo scorso 27 luglio: il 14 agosto era stato emesso nei suoi confronti un mandato di arresto europeo. Gli agenti della sezione omicidi della squadra mobile hanno rintracciato il marocchino a Barcellona e hanno comunicato alle autorità spagnole l'abitazione nella quale si nascondeva