Prato, 18 marzo 2017 - Fino a domani (domenica 19 marzo) la stilista pratese sarà la punta di diamante della XXV edizione di Artour-o il Must, piattaforma di arte, design e moda ideata dall’architetto Tiziana Leopizzi. Di ritorno dal Teatro alla Scala di Milano, dove ha vestito la prima ballerina nella Giulietta e Romeo, nella sei giorni fiorentina i vestiti di Lastrucci hanno caratterizzato i luoghi dell’edizione 2017 di Artour-o il Must: Asp Firenze Montedomini, chiostro e cenacolo di Ognissanti, villa Le Rondini, Ippodromo del Visarno e Fani Gioielli. I vestiti di Lastrucci, dove la donna appare in tutta la sua eleganza, trasparenza e sensualità, dialogano con le opere degli artisti portati a Firenze da Artour-o il Must, un progetto curato dall’architetto Leopizzi che intende riproporre e rivalutare il ruolo della committenza che ha reso unico al mondo il nostro Paese.