Montopoli Valdarno, 11 ottobre 2017 - Potrebbe essere la leptospirosi la causa della morte di un sessantenne di Castel del Bosco, frazione di Montopoli Valdarno. L'uomo è morto all'ospedale Lotti di Pontedera, dove era andato su consiglio del medico che aveva visto la pelle dell'uomo diventare gialla. Un sintomo di per sé piuttosto preoccupante. Ricoverato, il sessantenne sarebbe peggiorato giorno dopo giorno fino alla morte. Il sospesso è che appunto sia morto di leptospirosi e ora la famiglia chiede un'autopsia per chiarire ogni dubbio. Ci si ammala di leptospirosi se si entra in contatto con l'urina dei topi attraverso occhi, bocca o una ferita. Spesso venire a contatto con l'acqua contaminata però non è sufficiente a contrarre la malattia. I sintomi sono di solito mal di testa, dolori muscolari e febbre ma anche, nei casi gravi, emorragie o meningite.