Montale (Pistoia), 17 luglio 2017 - È ripartito con forza, su tre fronti diversi, l'incendio che da ieri sta impegnando vigili del fuoco e protezione civile a Montale. I pompieri stanno intervenendo con 22 unità cui si aggiungono i volontari inviati dalla Sala operativa unificata permanente, che effettua il coordinamento.

Intanto il sindaco di Montale ha emesso una nuova ordinanza urgente per l'evacuazione di un'altra decina di abitazioni che si trovano in prossimità dell'incendio, in via Canoro e Capanne. Già la notte scorsa era stato evacuato un agriturismo e alcune case vicine alla località Fognano, dove il rogo è partito.

Intanto la fattoria Casalbosco, in località Santomato, ha messo a disposizione alcuni appartamenti per le famigli evacuate. A Terra rossa, sempre in località Santomato, evacuate tre persone. Anche il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, si trova sul posto per seguire in prima persona l'evolversi della situazione visto che il fronte principale del fuoco ha iniziato, già da questo pomeriggio,  a spostarsi in direzione di Pistoia. A complicare le operazioni di spegnimento anche il forte vento. Per il protrarsi dell'emergenza è stato rinviato anche l'evento «Montale sotto le stelle» previsto per domani sera. Ribadite le raccomandazioni ai cittadini di tenere le finestre chiuse e di limitare il più possibile l'esposizione al fumo, in particolar modo a coloro che sono affetti da patologie dell'apparato respiratorio (quali asma, bronchiti croniche) e cardiaco. Invito che stasera è stato esteso dall'Asl anche ai cittadini di Pistoia.