Montecatini 13 agosto 2017 - La città attende un po’ di... Satisfaction dal concerto dei Rolling Stones in programma a Lucca il 23 settembre. L’arrivo di 55mila spettatori da tutta Italia per assistere all’esibizione della band inglese fa sperare molto al turismo montecatinese, dove i posti letto a disposizione sono circa 10mila. E’ un concerto eccezionale, quello organizzato dal patron del Summer Festival Mimmo D’Alessandro, un evento che potrebbe avere un posto di riguardo nella storia dello spettacolo in Italia. Giornali e televisioni non fanno che parlare da mesi dell’appuntamento in programma a Lucca.

 

Una volta, in questo periodo dell’anno, ben poche camere sarebbero rimaste a disposizione per gli spettatori del concerto degli Stones. Settembre era sempre stato, in passato, il mese del grande termalismo. Ma rispetto a quei fasti le presenze nel mese di punta della cura termale sono scese parecchio e gli albergatori cercano sempre nuove opportunità, legate a eventi sportivi o di spettacolo. Così, nell’ottica di questo percorso, alcuni mesi fa l’assessore al turismo Alessandra De Paola ha segnalato l’evento ai titolari delle strutture ricettive, raccomandando loro di praticare promozioni efficaci in vista dell’appuntamento, al fine di non perdere le potenziali opportunità. 

 

Gli alberghi locali avrebbero già registrato parecchi contatti, con richieste informazioni sui costi legati ai pernottamenti in vista del 23 settembre, anche se è presto per fare un bilancio completo delle prenotazioni. Alcuni titolari di hotel sperano che una parte del pubblico possa rimanere anche più a lungo. Alcuni spettatori, tra quelli con maggiori possibilità economiche, potrebbero scegliere di soggiornare a Montecatini l’intero fine settimana da venerdì 22 a domenica 24 settembre, visitando altre località della Toscana, con ulteriori ricadute per le attività commerciali, specie della ristorazione. 

 

Il concerto degli Stones conferma così il solido legame (di interesse) tra le manifestazioni organizzate a Lucca e l’ospitalità alberghiera di Montecatini in cerca di clienti per i propri posti-letto. Ormai da anni molti visitatori del Comics scelgono gli alberghi della città termale – più numerosi e soprattutto mediamente più economici – per il loro soggiorno, dando un po’ di ossigeno a un altro periodo della stagione termale non più produttivo come in passato, come quello tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre.