Montecatini 16 dicembre 2017 - Hanno sfondato l’ingresso del supermercato Eurospin nella zona al confine tra Montecatini e Pieve a Nievole, utilizzando un muletto rubato durante la scorsa notte. Ma i banditi sono stati costretti a fuggire, senza poter prendere soldi o merci di qualsiasi genere. Il merito dello sventato furto è delle guardie giurate di «Il Globo» con sedi a Pistoia e in Valdinievole, che sono riuscite a impedire un colpo potenzialmente enorme, nella notte tra giovedì e venerdì nell’area commerciale di via dello Zizzolo

Tutto è iniziato intorno alle 3 del mattino, quando un dipendente della ditta «Brico Io», che ha sede nelle vicinanze, ha chiamato il servizio di vigilanza privata, segnalando il furto di un muletto avvenuto ai danni della ditta. Sul posto è arrivata una pattuglia del Globo, mentre il fatto è stato segnalato anche ai carabinieri. Proprio in quel momento, è scattato l’allarme per un tentativo di effrazione avvenuto al supermercato Eurospin che si trova a pochi metri di distanza, nel territorio di Pieve a Nievole. Come un’azione militare, i banditi a bordo del muletto si sono avventati contro l’ingresso del supermercato, come avessero un cingolato d’assalto. Il punto di accesso si è letteralmente disintegrato dopo l’impatto con la potente macchina ed è rimasto solo un grande varco. I malviventi forse sognavano di poter razziare migliaia di euro e merci di vario genere, ma l’ingresso nella struttura è stato troppo spettacolare per non richiamare le attenzioni. L’arrivo della vigilanza privata li ha costretti a darsele a gambe, senza poter arraffare nulla sugli scaffali di Eurospin

La vigilanza privata, dopo aver fatto allontanare i ladri, ha provveduto subito ad avvertire i titolari del supermercato. Dopo una prima verifica tra le casse e le merci esposte nell’attività, i gestori si sono accorti, nonostante la spettacolare spaccata, non erano riusciti a portare via niente. Ieri mattina i detriti e le rimanenze dell’ingresso sono state portate via, mentre l’accesso principale al supermercato è stato in parte coperto con una serie di cartelli. Il muletto è stato restituito ai gestori di Brico Io. Nonostante il dirompente tentativo di accesso nella struttura commerciale, i ladri potrebbero essere criminali alle prime armi, poco competenti sulle modalità più discrete per compiere un furto e passare inosservati. Peraltro Eurospin non è la prima volta che resta vittima di azioni criminali spettacolari. Qualche tempo fa alcuni banditi arrivarono addirittura a piedi dalla vicina autostrada, scavalcando l’alta recinzione per compiere una rapina.