Cerreto Guidi (Firenze), 13 giugno 2016 - Firmata la mobilità per i 65 dipendenti del calzaturificio Pakerson di Cerreto Guidi ( Firenze). Lo rende noto un comunicato della Filctem Cgil Firenze la quale spiega che "una società è però interessata a rilevare l'azienda".

Secondo il sindacato la nuova proprietà dovrebbe ricollocare circa la metà dei dipendenti che sono stati licenziati. L'azienda nelle scorse settimane era già stata posta a liquidazione.

"Purtroppo, nonostante la possibilità di far ripartire il lavoro e la prospettiva di riassunzione di una parte dei lavoratori, c'è da constatare l'ennesima perdita di posti di lavoro nel nostro territorio e l'indebolimento di una importante realtà industriale di zona - spiega la responsabile empolese della Filctem Cgil, Silvia Mozzorecchi - la speranza di tutti è che si sblocchi la situazione internazionale, per quanto riguarda il Calzaturificio Pakerson soprattutto la Russia".