Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Sgs con problemi di formazione Il Cgc spera di ribaltare il risultato

Si gioca oggi alle 18 al Palaforte il ritorno dell’ottavo di finale dei play off promozione di serie A2 fra Forte dei Marmi e Cgc che, alla luce del 4-3 ottenuto dai rossoblu al Palabarsacchi una settimana fa, è ancora tutto da decidere. Accederà alle semifinali la squadra che, nell’arco delle due partite, segnerà il maggior numero di reti. In caso di vittoria dei bianconeri con un gol di margine si andrà ai supplementari e, se necessario, ai rigori. La vincente si misurerà con quella della contemporanea sfida fra Sarzana e Camaiore. La partita di andata è stata equilibrata, con un primo tempo in cui il Forte aveva raggiunto il doppio vantaggio e una ripresa in cui i bianconeri avevano ribaltato il punteggio. Nell’hockey comunque una rete di vantaggio non garantisce nulla e l’incontro di oggi appare aperto a tutti i risultati, come conferma il recente pareggio ottenuto dai bianconeri sulla pista versiliese nel ritorno di regular season.

Mariotti dovrebbe recuperare Gemignani, assente domenica scorsa per motivi personali, mentre i rossoblu saranno in emergenza: mancherà in panchina Alessandro Martini, impegnato con la formazione di serie A1, così come non saranno utilizzati Bertozzi, Maremmani e Giovannetti. La squadra sarà quindi guidata da Andrea Biagi, tecnico della formazione di B, fra i pali dovrebbe andare il giovane e promettente under 19 Taiti e, per completare l’organico, saranno inseriti altri elementi della squadra di serie B. Pronostico quindi molto incerto, con il Cgc che cercherà in tutti i modi, sostenuto anche dai propri tifosi, di centrare la qualificazione ai quarti di finale in programma il 7 e 14 maggio prossimi.

G.A.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?