Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Prima categoria

Torrelaghese in caduta libera, addio sogni di gloria. Il Forte cede col Porcari. Sconfitto anche il Corsanico

Una brutta domenica quella che hanno passato le nostre squadre sconfitte in blocco, cadono per la corsa playoff sia Torrelaghese che Forte 2015 sconfitte da Serricciolo e Porcari, corsa al piazzamento che si complica in particolare per i gialloviola che nel giro di poche domeniche sono passati dal secondo al quarto posto, qualcosa si è rotto nei meccanismi della Torrelaghese allenata da Alfredo Casani che sta pagando la stanchezza dopo un girone condotto in testa, solo un punto raccolto nelle ultime quattro gare suonano come un pericoloso campanello di allarme, non fa drammi però il tecnico: "Risultato oltremodo bugiardo perché la gara la avevamo tenuta in mano noi ma è un periodo che ad ogni minimo errore veniamo puniti e non vuole essere un alibi ma mancavano troppi elementi e alla lunga questo sta pesando, cerchiamo di recuperare energie fisiche e mentali per la volata finale".

Cede il passo anche il Forte 2015, con il Porcari non basta il capitano Gianmarco Lossi,che con la doppietta di oggi raggiunge quota undici per portare a casa un risultato utile, adesso l’obiettivo è rimanere dentro la forbice dalla seconda. "Il risultato sarebbe potuto essere anche diverso, ho poco da rimproverare ai miei, gara giocata a viso aperto da entrambe e poteva starci di tutto", questo il pensiero del tecnico Simone Bertolla.

Sconfitta che complica le cose anche per il Corsanico che cade con il Molazzana in casa ed ora deve raccogliere ancora punti per evitare i playout, calendario che viene in soccorso degli orange che dopo la trasferta di Serricciolo ospiteranno il Don Bosco ultimo e già retrocesso, ci si affiderà come sempre alle reti del sempre puntuale Gabriele Ceciarini, la doppietta con i lucchesi porta anche lui a quota undici, carica i suoi il tecnico Gabriele Mazzei: "Peccato perché non meritavamo assolutamente di perdere, la prestazione c’è stata e adesso proviamo a chiudere subito il discorso a Serricciolo, quando giochiamo come sappiamo fare non siamo inferiori a nessuno".

Ha riposato il Pietrasanta che ha già vinto il titolo e conquistato la promozione.

Cab

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?