Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
1 lug 2022
1 lug 2022

Bortoletti cambia sponda: dal Seravezza al Real FQ

Intanto in Eccellenza il Camaiore sfoglia la margherita per il nuovo allenatore dopo la virata di Collacchioni su Livorno: arriverà ’Gigi’ Pagliuca o ’Edo’ Micchi?

1 lug 2022

In Serie D clamoroso cambio di maglia da parte del 31enne centrocampista Daniele Bortoletti che dopo 6 stagioni di fila al Seravezza Pozzi passa "dall’altra parte" della Versilia, accettando l’offerta del Real Forte dei Marmi Querceta (che ufficializzerà quest’importantissimo colpo di mercato a breve). Su Bortoletti, che intanto ha salutato con un bel messaggio sui social tutto l’ambiente verdazzurro di cui è stato pilastro in campo (e fuori) per anni, c’era anche l’interesse del Tau Altopascio, del Livorno e del “nuovo” Mobilieri Ponsacco che farà la D con la matricola del Cascina... ma il numero 8 pisano ha detto "sì" al Real FQ dove nel 4-3-1-2 che ha in mente il nuovo tecnico Simone Venturi comporrà una cerniera mediana tutta “over” con l’altro innesto Fazzi ed il confermato play Bartolini. Il ds Gabriele Ulivi e l’ad Alessandro Mussi sul mercato hanno sistemato anche la difesa: reparto in cui, dopo l’innesto del classe ’97 Gino Bernardini, è stato annunciato il giovane 2002 Tommaso Masi (ex Aglianese e vivaio Spezia e Fiorentina). "Sono al Forte per disputare un’ottima stagione, in un ambiente nuovo ma dove ritrovo un allenatore bravo coi giovani come Venturi – le prime parole di Masi da bianconerazzurro – col mister mi sono trovato molto bene la scorsa stagione, lavorando con lui posso centrare l’obiettivo di giocare con continuità e di migliorarmi".

Ufficialità per la difesa in arrivo pure al Seravezza Pozzi, che oggi dovrebbe annunciare l’ingaggio del 31enne pietrasantino Federico Sorbo (dal GhiviBorgo, dove già aveva lavorato con il tecnico Walter Vangioni).

In Eccellenza invece occhi puntati sulla panchina del Camaiore dopo la clamorosa retromarcia di Lorenzo Collacchioni che si è tirato indietro a cose fatte per accettare il Livorno. Colta di sorpresa dall’imprevista decisione dell’allenatore, la triade dirigenziale composta dai proprietari fratelli Michele e Norberto Pardini e dal ds Iacopo Pellegrini sta per sciogliere le ultime riserve dopo aver scandagliato a fondo un notevole ventaglio di nomi. Si è parlato dei vari Rino Lavezzini, Andrea Danesi, Fabrizio ‘Gino’ Tazzioli, Alfredo Cardella, Francesco Buglio, Carlo Bresciani, Luca Polzella, Christian Amoroso, Marco Tosi fino all’improbabile ritorno della coppia ’Beppe’ Della Bona-Maurizio Bertocchi. Ma il cerchio potrebbe presto stringersi attorno ad un ballottaggio fra i principali indiziati che sembrano il pratese Luigi Pagliuca (ex Prato, Ponsacco e Viareggio) ed il garfagnino Edoardo Micchi (ex River Pieve). Il nuovo allenatore bluamaranto sarà uno di questi due?

Simone Ferro

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?