Rischiano di annnegare. Salvati donna e 2 bimbi

Erano in un canale a 50 metri da riva. I bagnini di “Edy“ e “Luciano“. si tuffano e li riportano indietro. "Bisogna evitare di stancarsi".

Rischiano di annnegare. Salvati donna e 2 bimbi

Rischiano di annnegare. Salvati donna e 2 bimbi

Nonostante la presenza della bandiera rossa hanno nuotato in maniera imprudente nel canale al confine tra i bagni “Edy“ e “Luciano“, a Tonfano, andando subito in difficoltà fino a sbracciarsi e chiedere aiuto. Ma ad evitare che per una donna e due bambini la situazione peggiorasse ci hanno pensato i bagnini dei due stabilimenti, scrivendo il lieto fine. I due colleghi si sono tuffati per non perdere tempo con il patino e dopo una serie di bracciate hanno raggiunto i malcapitati portandoli in salvo. Con il classico finale fatto di ringraziamenti e applausi da parte delle numerose persone presenti a quell’ora in spiaggia.

Un applauso davvero liberatorio visti i momenti di apprensione vissuti dalla battigia e soprattutto in mare. Il salvataggio, avvenuto a circa 50 metri da riva, ha riguardato una badante romena e due bambini di 6 e 8 anni, ma poteva essere evitato viste le raccomandazioni a cui pochi purtroppo danno ascolto. Al confine tra i due stabilimenti c’è infatti un canale che dalla riva arriva fino alle boe, e come detto è segnalato da una bandiera rossa. Il pericolo è dovuto al fatto che la corrente, da sotto, impedisce di muoversi e di conseguenza provare a nuotare significa solo sprecare energie. "In quei casi – spiegano Marco Luciano, titolare dell’omonimo bagno, e il bagnino dell’Edy Mario Aloi, intervenuti in soccorso dei tre bagnanti – è sufficiente restare a pancia in su e galleggiare facendosi trasportare verso la secca. L’anziano che era con la badante l’ha fatto, ma lei no. E neppure i due bambini. Appena abbiamo visto che erano in difficoltà ci siamo subito tuffati per far prima. Anche stavolta è andata bene, ma ci vuole più attenzione quando si va in mare".

d.m.