Il luogo dell'incidente e l'auto coinvolta. Nel riquadro, Annamaria Rocchi (foto Umicini)
Il luogo dell'incidente e l'auto coinvolta. Nel riquadro, Annamaria Rocchi (foto Umicini)

Lido di Camaiore (Lucca), 16 luglio 2019 - E' Annamaria Rocchi, 90 anni, moglie di Lamberto Mennucci, fondatore del noto pastificio di Ponte a Moriano, la vittima dell'incidente mortale di questa mattina. Il tragico scontro è avvenuto sul lungomare di Lido di Camaiore, a pochi centimetri dal confine con le Focette, intorno alle 9.

Lo scontro di fronte al bagno Graziano: la donna è stata investita in pieno sulle strisce pedonali da un uomo a bordo di una Maserati che procedeva verso Forte dei Marmi. La vittima è stata sbalzata per una decina di metri.

L’anziana ha perso subito conoscenza ed è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Versilia, dove è morta dopo qualche ora.

I primi soccorsi sono stati prestati da un addetto del distributore di benzina che si trova sul luogo dell’incidente, poi da una pattuglia della Capitaneria di Porto che era uscita per un servizio. Sul posto la Misericordia di Marina di Pietrasanta e l’automedica del 118. Indagano sia la Polizia municipale di Camaiore che quella di Pietrasanta. Le indagini sono state affidate al sostituto procuratore di Lucca Antonio Mariotti. Sul posto, per i rilievi del caso, anche i Carabinieri di Lido di Camaiore. Il lungomare è rimasto chiuso a lungo per permettere i rilievi del caso.

"Sono colpito e dispiaciuto per quanto accaduto ad Annamaria Rocchi: notizie di questo genere sorprendono sempre profondamente, rendendomi molto triste. Mi ricordo di una serata passata insieme con Cesare, Lamberto e Annamaria e mi sembra impossibile che lei oggi non ci sia più. Sono vicino a Cesare, a Lamberto e a tutta la famiglia in questo momento di dolore così grande, così inspiegabile": è il messaggio di cordoglio del sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini.