Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

La vittoria di Alvini, è la partita perfetta

Il tecnico è il grande protagonista del successo. Chichizola decisivo, difesa insuperabile. La traversa nega il gol a De Luca

CHICHIZOLA 7,5 Fa apparire semplici anche le parate insidiose. Decisivo nella ripresa nel doppio intervento su Mancus e poi Molina. Tiene la gara aperta al gol di Ferarrini e al successo finale. Decisivo anche nel far ripartire le azioni.

SGARBI 7 Con il ko di Rosi, Alvini gli chiede di stringere i denti. Una presenza rassicurante, Sgarbi conferma di non aver risentito dello stop. Sempre attento, anche quando le gambe cedono, la testa regge.

CURADO 7 L’uomo più pericoloso del primo tempo, di testa prima prende la mira e allo scadere esalta Di Gregorio che nega il vantaggio al Perugia. Guardia alta fino all’ultimo.

DELL’ORCO 7 Va in campo anche se non in perfette condizioni. Ma dalle sue parti non si passa.

FALZERANO 6 buon approccio a tutto campo. Anche se con il passare dei minuti Molina gli prende un po’ le misure, si riscatta in fase offensiva, a inizio ripresa pesca De Luca che però sbatte sulla traversa. Poi però si intestardisce con iniziative personali che non portano a nulla.

SEGRE 7 in settimana Alvini si è dedicato parecchio al centrocampista che pare aver raccolto nel migliore dei modi il suggerimento. Intenso in tutte le zone del campo, prova pure a concludere. Mai domo fino all’ultimo.

BURRAI 7 Non perde e non spreca un pallone in mezzo al campo. Comanda il gioco senza perdere mai la lucidità. Inoltre, ogni angolo è un assist. LISI s.v. costretto a uscire dopo appena dieci minuti per infortunio

SANTORO 6,5 Recupera e riparte. Intuizioni brillanti e anche tano sacrificio.

DE LUCA 7 sembra rigenerato. Grande supporto anche in fase difensiva. A inizio ripresa colpisce una traversa. Ma tutta la partita è al servizio della squadra. MATOS 6,5 Mette i brividi a Di Gregorio, serve a De Luca un suggerimento che avrebbe meritato miglior fortuna. Vivace.

BEGHETTO 6,5 Subentra a freddo, scodella un’infinità di cross. Grande sacrificio e intelligenza.

D’URSO 7 gioca sempre in verticale ed è così che vede Ferrarini libero di concludere. Altre giocate di pregevole fattura.

FERRARINI 7,5 segna un gol che vale mezzo campionato.

CARRETTA 6,5 si dà da fare per mantenere la squadra alta.

IL TECNICO ALVINI 8 Una partita è perfetta, una settimana perfetta, un campionato perfetto. Riesce a risollevare il morale della squadra dopo il derby, la carica, gli dà fiducia e soprattutto la prepara. Stavolta poi è la panchina a regalargli la gioia più grande.

Francesca Mencacci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?