Giornate flessibili al liceo Alessi Si studia pure la storia biancorossa

Giornate flessibili al liceo Alessi   Si studia pure la storia biancorossa
Giornate flessibili al liceo Alessi Si studia pure la storia biancorossa

Lo sanno bene gli studenti del liceo Scientifico statale Galeazzo Alessi di Perugia che hanno vissuto tre giornate diverse dal solito. I ragazzi infatti, coordinati dai rappresentanti di istituto e in accordo con la preside Lucia Mastropierro e il corpo docenti, hanno organizzato alcune "giornate flessibili" ovvero giornate diverse dal solito perché non c’è in programma la lezione di matematica o storia o inglese come da prassi ma è invertito il ruolo docente-studente, con quest’ultimo che organizza incontri e confronti con personaggi e associazioni esterne. Anche il Perugia Calcio, su invito degli studenti Tommaso Merli e Luca Stemperini, è intervenuto con il responsabile marketing Valentino Fronduti e uno dei componenti della commissione del museo biancorosso Carlo Giulietti, introdotti dall’assessore del Comune di Perugia Luca Merli. Un incontro dove si è ripercorsa la storia del club con una digressione sull’attività commerciale e marketing della società. Il sindaco di Perugia Andrea Romizi, il prefetto Armando Gradone, il magistrato Fausto Cardella e il rettore dell’Università di Perugia Maurizio Oliviero sono state solo alcune delle personalità intervenute in questi giorni dove si sono trattati anche temi più "leggeri" come, per esempio, la lezione tenuta dall’Accademia del Volo di Sant’Egidio e il corso di hip hop e di boxe.

Gli studenti sono stati entusiasti di vivere questa tre giorni di didattica flessibile e lo stesso si può dire dei docenti, molto interessati e incuriositi dalle attività organizzate dai propri alunni.